I quarant'anni di Lardini e 90 milioni
di fatturato: «Il segreto è la famiglia»

I quarant'anni di Lardini
e 90 milioni di fatturato:
«Il segreto è la famiglia»
di Massimiliano Viti
Lardini ha festeggiato alla Pop Arena di Pitti Uomo 94, i suoi primi 40 anni. Era infatti il 1978, quando nacque il primo laboratorio sartoriale Lardini che realizzò una collezione propria. Dopo aver riscontrato delle notevoli difficoltà nel progetto iniziale, il laboratorio si dedicò esclusivamente alla produzione conto terzi, che ad oggi vanta clienti tra i più prestigiosi marchi internazionali.
«Sono sempre stato innamorato delle cose belle. Sono un edonista, una persona ambiziosa e volevo creare qualcosa che fosse mio, insieme alla mia famiglia» dichiara Luigi Lardini, direttore creativo del marchio. A Luigi si uniscono da subito Andrea, attuale presidente dell’azienda, e Lorena, che oggi ricopre il ruolo di cfo. Qualche anno più tardi arriva anche la sorella minore Annarita che si prende carico della qualità di tutti i capi prodotti. Le tappe fondamentali sono quelle del 1993, quando venne lanciata la collezione di giacche in puro cachemire con una linea chiamata Kashmir House e cinque anni più tardi, nel 1998, quando prese vita il marchio Lardini. Fin da allora la famiglia Lardini incarna le qualità e le caratteristiche della terra natale: creatività, competenze artigianali e produzione meticolosa combinate con investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica per rendere Lardini un marchio forte e riconoscibile in Italia e nel mondo.
«Un marchio che per il 2018 prevede un fatturato di circa 90 milioni di euro e che punta subito dopo a superare i 100 milioni» sostiene Andrea Lardini. Il segreto del successo è la famiglia. La celebrazione dei suoi 40 anni si è svolta al Pitti con un breakfast dove il fiore Lardini è stato il protagonista.
Inoltre, l’azienda ha realizzato due giacche esclusive, nei materiali più nobili e raffinati, con eleganti dettagli sartoriali, in edizione limitata e numerata, che saranno disponibili dal prossimo 19 settembre, data ufficiale dell’anniversario. Entrambe le giacche sono realizzate con tessuti che presentano il fiore Lardini all-over, mentre quello all’occhiello, sarà invece color oro. La giacca classica è ottenuta con un’esclusiva costruzione jaquard, tessuta con lana pettinata e filo cardato, che permette di avere un leggero effetto in rilievo. La giacca maglia è sviluppata su una combinazione di filati in lana e spugna di lana; quest’ultima permette di avere la tridimensionale dei petali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 21 Giugno 2018, 13:43 - Ultimo aggiornamento: 21-06-2018 13:43

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO