Tutto il mondo in una bag: i brand
made in Marche sfoggiano fantasia

Tutto il mondo in una bag
I brand made in Marche
fanno sfoggio di fantasia
Prima sulle passerelle delle fashion week, poi al Mipel di Milano. La borsa, insieme alle scarpe, è l’accessorio per accellenza, capace di esaltare o deprimere un look. Già pronte quelle per la prossima estate, di tutti i colori, forme e dimensioni. Dalle micro bag di Delvaux, storico brand belga specializzato in pelletteria, che misurano 11,5 x 8,5 x 5 centimetri ma composte anche da 185 pezzi, fino alle maxi bag che più capienti non si può come le maxi totedi Tory Burch o la maxi bag di Christian Dior by Maria Grazia Chiuri. Molte si possono acquistare on line, altre le vedremo in vetrina a partire da fine novembre. 

La collezione del brand Cromia trae ispirazione ad un immaginario ricco di correspondances e richiami ad un mondo naturale che assume la connotazione di un luogo ricco di ispirazione e fantasia. La collezione si presenta come la sintesi di un giardino segreto che ci immerge in un mondo simbolico a confine tra sogno e realtà, ricco di armonie, forme delicate e colori vividi. Coloratissime stampe e applicazioni foliage impreziosiscono le shopping e le sofisticate hand bag. Intarsi floreali ed intrecci audaci ricamano le texture rendendo gli accessori dei pezzi unici. Anche per questa stagione Cromia mostra una grandissima cura per la ricerca cromatica. Colori brillanti, luminosi e privi di chiaroscuri come il turchese, il blu, il rosso e il verde. L’azienda ha presentato anche la “Party girl bag” nata in collaborazione con la cantante Syria. Come le tenda di un circo o il sipario di un teatro, la borsa si apre e d’improvviso svela e rivela un modo magico. La maxi bag è completata da una chiusura metallica color oro chiaro a contrasto. La borsa è stata presentata nella boutique milanese con un party al quale erano presenti Eleonora Carisi, Max Pezzali, Claudio Cecchetto ed altri.

I modelli must have della nuova collezione estiva Valentino Orlandi richiamano un coloratissimo giardino fiorito: ricamati in pizzo macramè con boccioli e fiori fantasy, gli accessori sono illuminati da spille di cristalli a forma di insetti e lucertoline. Le tracolline in vernice sembrano un arcobaleno dai toni vibranti: rosso scarlatto, azzurro, indaco, rosa pastello, giallo, arancio... Grazie a una pioggia di Swarovski multicolor le mini bags divengono piccoli scrigni preziosi. Non solo vernici e cristalli, l’artigianalità del brand si manifesta nelle shopping e handbag che presentano plissettature, ricami e maxi fiocchi impreziositi da dettagli cromati oro. Allo stile classico si contrappone un mood più giovane e attuale che predilige pellami metallizzati, stampe floreali su basi silver e applicazioni di borchie, fibbie e metal studs. Accanto alla collezione Valentino Orlandi nasce la nuova linea La Cristina Mode che esprime uno spirito giovane e attuale. Per la prossima estate Lcm punta su un design semplice e pulito, forme trapezoidali in vernici perlate percorse da geometrici ricami in prospettiva poi i versatili secchielli. Modello di punta il secchiello rock style con bulloni oro e maxi fibbia vintage da vera cow girl.

Le ultime proposte lanciate dal brand Hymy si caratterizzano per la particolarità delle lavorazioni. Caratteristica del giovane brand è la possibilità di personalizzare l’accessorio secondo il proprio stile, cambiando con fantasia i vari componenti. Il brand ha presentato anche la capsule Red Rose formata da cinque modelli realizzati a mano (una shopper, un bauletto, un backpack, una tracolla ed una pochette) con una particolarissima lavorazione in pelle anticata e decorati con un prezioso ricamo floreale. È un mondo pieno di colori, di pois, di fiori e di righe quello che Pashbag by L’Atelier du Sac ha creato per l’estate 2018. Fedelissima al suo mood in grado di mixare sapientemente toni più romantici e bon ton a sprazzi di vivacità e di brio, la collezione accende i riflettori sulle nuove proposte in tinta unita e bicolor.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Ottobre 2017, 15:19 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2017 15:26

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO