Osteria Caserma Guelfa, il pesce
di oggi con una sapienza secolare

Osteria Caserma Guelfa
il pesce di oggi
con una sapienza secolare
SAN BENEDETTO - Due storie che si incrociano, una passione che prende forma. Quella di Federico Palestini, ex pescatore e allevatore di mitili e tonni, oggi pilastro della gastronomia cittadina, e quella secolare di un’antica dogana pontificia legata al grottammarese Sisto V durante la disfida tra guelfi e ghibellini. Qui il tempo sembra essersi fermato alle tradizioni di una volta e ogni ricetta si trasforma in un omaggio alla più sincera cucina marinara, ma con un’attenzione contemporanea alla leggerezza e all’estetica dei piatti. Se gli spaghetti al nero di seppia e la coda di rospo in potacchio sono tra le portate più amate dagli habitué del ristorante, assolutamente da non perdere è il brodetto alla sambenedettese, vanto della cucina locale, che proprio in questo indirizzo trova una delle sue migliori espressioni (su prenotazione). Da 35 a 50 euro.
Info Osteria Caserma Guelfa, via Caserma Guelfa, San Benedetto del Tronto- 0735753900.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 31 Marzo 2018, 12:13 - Ultimo aggiornamento: 31-03-2018 12:13

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO