Brodetto e crudità da veri gourmet:
il Cuoco di Bordo saprà stupirvi

Brodetto e crudità da veri
gourmet: il Cuoco di Bordo
riuscirà a stupirvi
SENIGALLIA - «Il miglior brodetto delle Marche si mangia “Al Cuoco di bordo”». A garantirlo sono gli affezionati clienti di questo elegante locale sul lungomare di Senigallia, che nel 2011 si è aggiudicato il Premio Vincenzo Perini attribuito dalle cinque Delegazioni delle Marche dell’Accademia Italiana della Cucina ai migliori ristoranti di pesce distintisi per la promozione delle ricette tipiche ed in particolare della zuppa di mare fiore all’occhiello della gastronomia regionale. Inaugurato nel 1995 da Isabella Righini e Angelo Putignano, la filosofia del “Cuoco di bordo” è fondata sulle cotture brevi e l’alta qualità delle materie prime. A farla da padrone sono i crudi, un vasto assortimento di pesce e molluschi freschissimi, da anni presente nel menu del ristorante che si distingue anche per la presenza di piatti della cucina pugliese. Da 45 a 60 euro, vini esclusi.
Info Al cuoco di bordo, lung.Alighieri Senigallia - 0717929661
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 21 Aprile 2018, 13:11 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2018 13:11

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO