Russia, colpo di stato o guerra civile: cosa sta succedendo? La ribellione di Prigozhin e la dura reazione di Putin

di Alessio Esposito
Sabato 24 Giugno 2023, 15:30 - Ultimo aggiornamento: 15:53 | 1 Minuto di Lettura

La reazione di Putin

Vladimir Putin, dal canto suo, ha promesso che «farà di tutto per proteggere la Russia». Nel discorso alla nazione, un messaggio registrato trasmesso in televisione, il presidente russo ha assicurato che, di fronte alla ribellione di Wagner, «la risposta sarà dura». Rivolgendosi al popolo russo, Putin ha dettto: «Chiedo di non commettere questo errore gravissimo, di fare la scelta giusta, di interrompere la partecipazione a queste azioni criminali».

Inoltre, lo "Zar" ha ammesso: «Saranno adottate azioni ferme per stabilizzare la situazione a Rostov sul Don. La situazione resta difficile». Nella città della Russia meridionale «il lavoro degli organi di governo civili e militari è stato di fatto bloccato», ha aggiunto Putin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA