Morbillo, boom contagi: più 3.000% i malati in Europa e Asia, in Romania epidemia nazionale. Calano le vaccinazioni

di Anna Guaita
Domenica 17 Dicembre 2023, 22:27 - Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre, 07:27 | 1 Minuto di Lettura

I vaccini

Quel che deve preoccuparci però è che il livello di vaccinazione in Italia è calato per la prima dose al 91% e per la seconda dose all’86%. Ricordiamo che per ottenere l’immunità di gregge per questa malattia così virulenta e contagiosa, una delle più pericolose febbri eruttive, è necessario arrivare a una percentuale di 95% di vaccinazioni. Basti ricordare due casi recenti, quello della Nazione-Isola di Samoa e quello di Brooklyn a New York, tutti e due casi di improvvisa virulenta pandemia generata da un calo drastico delle vaccinazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA