Il generale Vannacci: «Candidato nella Lega? Ho anche altre offerte». Egonu, Mengoni, Papa Francesco e i gay: le sue parole

di Redazione web
Venerdì 1 Marzo 2024, 09:12 | 1 Minuto di Lettura

A 5 anni con fucile ed elmetto

Vannacci racconta della sua infanzia, trascorsa anche in Francia («Andavo a scuola con una bellissima bambina, che portava i capelli corti e pareva un maschiaccio: era Carla Bruni») e di un Capodanno passato in caserma: «Il 1973, avevo 5 anni. Con i figli degli altri ufficiali entrammo nell'armeria. Mi intrufolai tra le sbarre, misi un elmetto, presi un fucile, ne passai altri ai miei compagni. Ci sorprese un caporale». A Parigi, racconta, «non avevo mai visto un nero in vita mia. Mi colpiva il bianco degli occhi, dei denti, volevo vedere se erano fatti come noi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA