Fuga a Riad in un weekend d'inverno: ecco le 3 esperienze da non perdere nella capitale saudita

di Maria Serena Patriarca
Giovedì 1 Febbraio 2024, 18:41 - Ultimo aggiornamento: 18:44 | 1 Minuto di Lettura

I mille volti della città, fra modernità e tradizione

Grazie a varie possibilità con voli diretti low cost anche da Roma, Riad è raggiungibile in circa 5 ore dall’Italia, e si presta ad un weekend lungo. Resterete di certo stupiti davanti ai suoi differenti volti che, come in un caleidoscopio, vi catapulteranno dal passato al futuro, spaziando dalla Faisaliah Tower (uno dei grattacieli, con ristoranti panoramici annessi, più panoramici della città, ideale da visitare dopo il tramonto, per ammirare il gioco di luci dall’alto) ai safari nel deserto, dagli assaggi della cucina tipica araba nei caratteristici ristoranti “Najadi” al villaggio saudita Ushaiger, fino alla scintillante Boulevard City, una sorta di città nella città, e alle meraviglie per grandi e piccini del Wonder Garden (info su www.visitsaudi.com).

At Turaif
© RIPRODUZIONE RISERVATA