Fuga a Riad in un weekend d'inverno: ecco le 3 esperienze da non perdere nella capitale saudita

di Maria Serena Patriarca
Giovedì 1 Febbraio 2024, 18:41 - Ultimo aggiornamento: 18:44 | 1 Minuto di Lettura
At Turaif, Riad

La chiamano “The Era of Change”: e in effetti quello che Riad, capitale del regno dell’Arabia Saudita, vivrà da adesso ai prossimi anni si prospetta come uno dei periodi più ricchi di innovazioni urbanistiche e tecnologiche della città, da sempre. Se l’Expo mondiale 2023, per cui è stata scelta “sgominando” preziose rivali, chiama la capitale saudita risponde (info su www.riyadhexpo2030.sa). L’inverno, complice il clima mite che si aggira sui 20 gradi, è la stagione ideale per programmare un viaggio in Arabia Saudita, e Riad, se disponete di un numero sufficiente di giorni, può essere anche il trampolino di lancio per prendere un volo diretto al AlUla, uno dei siti archeologici più suggestivi di tutto il Medio Oriente, meta per eccellenza degli amanti dell’archeotrekking nel deserto.

Grattacieli a Riad
© RIPRODUZIONE RISERVATA