Giovanni Padovani condannato all'ergastolo per l'omicidio di Alessandra Matteuzzi

Lunedì 12 Febbraio 2024, 14:00 - Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 15:28 | 1 Minuto di Lettura

Un vicino di casa: «Mai visto scena così cruenta»

Un vicino di Alessandra ha descritto le fasi del delitto a cui ha assistito alla squadra mobile. La testimonianza, agli atti dell'indagine della Procura, è quella di chi intervenne per tentare di calmare il 27enne quando però ormai era tardi, perché aveva già colpito Alessandra con un martello, con una panchina e con calci e pugni anche quando era già priva di sensi. Il testimone ha riferito che Padovani a un certo punto raccolse da terra il telefono della donna, iniziò a scorrere le chat «aprendone alcune per farmi vedere il contenuto e aggiungendo: "guarda, vedi che mi tradisce"».

© RIPRODUZIONE RISERVATA