Cos'è il morbo di Hashimoto, il disturbo alla tiroide di cui soffre la modella Gigi Hadid

Cos'è il morbo di Hashimoto, il disturbo alla tiroide di cui soffre la modella Gigi Hadid
Non tutti sanno cos'è il morbo di Hashimoto, il disturbo di cui ha dichiarato di soffrire Gigi Hadid, bellissima top model americana. Prima «troppo tonda», poi «anoressica», Gigi è stata bersagliata sui social dai soliti haters, ma ha spiegato di soffrire di questo morbo che finisce per cambiare a ciclo continuo il suo corpo e il suo aspetto.

Il morbo di Hashimoto è una malattia cronica della tiroide di natura infiammatoria, una tiroidite che diminuisce la funzionalità della tiroide stessa fino a provocare ipotiroidismo. Dovuta allo sviluppo di anticorpi contro le cellule tiroidee, questo disturbo ha origini autoimmuni: il sistema immunitario, in altre parole, attacca erroneamente cellule e organi del suo stesso organismo.

LEGGI ANCHE ---> Gigi Hadid rivela la malattia. "Prima tonda, poi troppo magra. Non mi drogo, sono solo malata"

In condizioni normali, infatti, il sistema immunitario protegge il corpo dalle infezioni, distruggendo batteri e virus e altre sostanze estranee pericolose: nel morbo di Hashimoto il sistema immunitario attacca invece la tiroide, quest'ultima finisce per infiammarsi e interferisce con la produzione degli ormoni tiroidei. I globuli bianchi del sangue, detti linfociti, si accumulano nella ghiandola e producono gli anticorpi che avviano il processo autoimmunitario: il risultato è una riduzione della funzionalità tiroidea (ipotiroidismo). Senza ormoni tiroidei in quantità sufficiente molte delle funzioni corporee vengono rallentate.

Molto più frequente nelle donne che negli uomini, sostanzialmente legata alla famiglia, si verifica sia nelle adolescenti che nelle ragazze, ma molto più frequentemente tra le donne tra i 30 e i 50 anni di età. Sono oggetto di studio sia la trasmissione da una generazione all'altra, sia altri possibili fattori ambientali. Molti pazienti non manifestano sintomi nelle fasi iniziali, ma con la progressione della malattia la tiroide va incontro a un ingrossamento (collo gonfio). L'ipotiroidismo può diventare causa di stanchezza, aumento di peso, intolleranza al freddo, stipsi, dolori articolari, cicli mestruali abbondanti o irregolari, problemi di memoria e depressione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 15 Febbraio 2018, 10:05 - Ultimo aggiornamento: 15-02-2018 10:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti