Punta da una zecca in Sardegna, morta una 70enne: troppo grave l'infezione

La donna non aveva dato subito troppo peso perché non accusava alcun sintomo, poi si è aggravata

Punta da una zecca in Sardegna, morta una 70enne: troppo grave l'infezione
Punta da una zecca in Sardegna, morta una 70enne: troppo grave l'infezione
2 Minuti di Lettura
Lunedì 6 Giugno 2022, 14:41 - Ultimo aggiornamento: 19:42

Dramma in Sardegna, morta per una zecca: è deceduta a la pensionata di 70 anni di Ulassai, in Ogliastra, ricoverata da quattro giorni nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Lanusei (Nuoro) in seguito a una grave infezione, la rickettsiosi, provocata da una puntura di zecca. La donna era arrivata in ospedale il 2 giugno scorso, quando il suo quadro clinico era già molto grave: febbre altissima, mal di testa, stanchezza, dolori muscolari e alle articolazioni.

Sardegna, punta da una zecca: in fin di vita una settantenne

​Zecche, i pericoli per l'uomo: le malattie che trasmettono, cosa fare se ti mordono e come rimuoverle senza rischi

Cosa è successo

Alcuni giorni prima si era accorta di avere sulla cute l'insetto, liberandosene subito ma senza darne troppo peso perché non accusava alcun sintomo. La situazione è però peggiorata, fino al ricovero in ospedale e alla conferma della diagnosi. I medici hanno iniziato subito a somministrarle le terapie del caso, ma l'anziana non ha mai risposto alle cure.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA