Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Quarta dose, ecco come prenotare, dove e quando farla: il vademecum

Quarta dose, ecco come prenotare, dove e quando farla: il vademecum
Quarta dose, ecco come prenotare, dove e quando farla: il vademecum
3 Minuti di Lettura
Martedì 12 Luglio 2022, 11:28 - Ultimo aggiornamento: 15:48

Al via le prenotazioni della quarta dose di vaccino anti-Covid per gli over 60 e per le persone vulnerabili di ogni età: in Italia si comincerà già domani in alcune regioni. Considerando i numeri dei contagi non è più possibile aspettare. Il via libera del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), dell'Agenzia europea dei medicinali (Ema) sono arrivati nei giorni scorsi, insieme al parere positivo dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), e il ministero della Salute ha già inviato alle regioni la circolare con le indicazioni da seguire. Oltre ad allargare la platea di soggetti che possono ricevere il secondo booster, il documento introduce un'altra novità: si può accedere alla quarta dose anche se, dopo il primo richiamo, c'è stata un'infezione da Covid. I tempi, però, sono importanti: devono essere trascorsi almeno 120 dal primo richiamo o dalla guarigione dal contagio.

Quarta dose, Locatelli: «L'estate non rallenti la vaccinazione, oltre 100 morti al giorno»

Quarta dose, chi deve farla e quando: dopo 120 giorni anche per i guariti


Come prenotare? E' possibile rivolgersi al proprio medico di famiglia - anche se per il momento solo il 25% dei dottori ha aderito alla campagna -, andare in farmacia, oppure in un centro vaccinale. E' possibile anche prenotare la somministrazione attraverso il sito regionale dedicato ai vaccini, scegliendo tra le farmacie che hanno aderito alla campagna, che sono circa 9mila, o selezionando un hub vaccinale. Molti avevano chiuso da marzo, ma stanno riaprendo per fare fronte alle nuove richieste. Il Lazio ha già comunicato in quali centri sarà possibile effettuare la somminisrazione e ha annunciato che le prenotazioni per gli over 60 e i vulnerabili di ogni età scatteranno da giovedì.

 


Intanto l'Ema sta lavorando al perfezionamento del vaccino, in modo da renderlo ancora più efficace contro le varianti: «Stiamo lavorando a una possibile approvazione per settembre di vaccini adattati - dice la direttrice esecutiva dell'Ema, Emer Cooke - il nostro comitato per i medicinali per uso umano sta rivedendo i dati realtivi a due vaccini». Nel frattempo - continua - «è importante considerare l'utilizzo dei vaccini attualmente autorizzati come secondo richiamo nelle persone più vulnerabili. I vaccini autorizzati nell'Ue continuano a essere efficaci nel prevenire ricoveri, malattie gravi e decessi per Covid-19, anche se emergono nuove varianti e sottovarianti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA