Il virologo Silvestri: «Del ritorno del Covid neanche l'ombra, non era presto per riaprire»

Sabato 23 Maggio 2020
Il virologo Silvestri: «Del ritorno del Covid neanche l'ombra, non era presto per riaprire»

Finalmente buone notizie. E un po' di ottimismo in vista dell'estate. «La grande ritirata continua» e «continua imperterrita». In Italia Sars-CoV-2 arretra ogni giorno e Guido Silvestri, virologo tricolore docente negli Usa alla Emory University di Atlanta, fa i conti: «Siamo al 49° giorno consecutivo in cui cala il numero totale dei ricoveri in terapia intensiva per Covid-19 in Italia - da 640 a 595, quindi di altre 45 unità - e siamo ormai al 14,6% del valore di picco. Ed è importante che scenda anche il numero dei ricoveri ospedalieri totali (da 9.269 a 8.957, quindi di 312 unità) e dei casi attivi (da 60.960 a 59.322). Siamo ormai al giorno 18 dalla riapertura del 4 maggio, e del tanto temuto ritorno del virus non se ne vede neanche l'ombra», rileva lo scienziato.

Fase 2, Galli: «I contagiati sono stati dieci volte i casi noti, ora usciranno di casa»

Fase 2, Crisanti: «Riapertura a rischio, non siamo organizzati, il virus non si è indebolito»

«A questo punto comincio ad essere curioso di sapere come spiegano questi dati quelli che il 4 maggio dicevano: “È presto per la riapertura, “La stagionalità del virus è una fantasia, Il caldo non aiuterà, eccetera. Ma sono persone molto intelligenti e preparate, quindi avranno sempre la risposta pronta», ironizza Silvestri che su Facebook ha ripreso il suo bollettino-rubrica Pillole di ottimismo. «La risposta al nostro post di commiato del 20 maggio e al susseguente invito ad aiutarci è stata enorme e commovente», sottolinea ringraziando «le migliaia e migliaia di persone che mi hanno sostenuto, le 400 e passa persone che hanno offerto suggerimenti e aiuto (abbiate pazienza, risponderemo a tutti)». «Con questo aiuto - annuncia l'esperto - potremo riprendere le nostre Pillole a ritmo regolare entro la prossima settimana. Al momento stiamo formando un gruppo di persone che lavoreranno insieme a questo scopo, sotto la mia supervisione e garanzia di qualità (scientifica, intellettuale e morale). La squadra si sta organizzando adesso, quindi pazientate». I lavori sono in corso. 
 

Ultimo aggiornamento: 17:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA