Covid Italia, il bollettino di oggi 11 agosto: quasi 7mila contagi e 31 morti. Aumentano ricoveri e terapie intensive

Mercoledì 11 Agosto 2021
Covid Italia, il bollettino di oggi 11 agosto: quasi 7mila contagi e 31 morti. Aumentano ricoveri e terapie intensive

Covid Italia, il bollettino di oggi 11 agosto 2021. Sono 6.968 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 5.636. Sono invece 31 le vittime in un giorno. Sono 230.039 invece i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati. Il tasso di positività è 3,0% (+0,7%).

 

Sicilia, oggi 868 casi e 9 morti: le province più colpite. Sale pressione ospedaliera: 11 nuovi ingressi in terapia intensiva

 

I dati del Covid in Italia oggi

 

Resta al 4%, a livello nazionale, il tasso di occupazione di terapie intensive da parte di pazienti Covid rispetto al totale di quelli disponibili, ma cresce di un punto percentuale in Friuli Venezia Giulia (che arriva al 2%) e Puglia (che arriva al 4%) mentre cala in Lombardia (che torna al 2%). È quanto emerge dal monitoraggio dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), che confronta i dati del 10 agosto con quelli del giorno prima. È stabile la Sardegna all'11%, oltre la soglia del 10%, uno dei nuovi parametri individuati per il passaggio in zona gialla, seguita da Lazio, Liguria e Sicilia a quota 7%. Questo, nel dettaglio, il tasso di occupazione dei posti in terapia intensiva nelle singole regioni da parte di pazienti affetti da Covid-19, con la relativa variazione registrata il 10 agosto rispetto al 9: Abruzzo (1%), Basilicata (1%), Calabria (2%), Campania (3%), Emilia Romagna (4%), Friuli Venezia Giulia (+1%, arriva al 2%), Lazio (7%), Liguria (7%), Lombardia (-1%, torna al 2%), Marche (3%), Molise (3%), PA di Bolzano (2%), PA di Trento (0%), Piemonte (1%), Puglia (+1% arriva al 4%), Sardegna (11%, oltre soglia del 10%), Sicilia (7%), Toscana (5%%), Umbria (1%), Valle d'Aosta (0%) e Veneto (2%).

 

Lombardia

 

A fronte di 36.816 tamponi effettuati, sono 768 i nuovi positivi al Coronavirus registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore, con un tasso di positività che sale al 2% (era 1,3% ieri). Stabili i ricoveri in terapia intensiva (35), mentre aumentano di 11 quelli negli altri reparti. Due i nuovi decessi, per un totale complessivo di 33.845 da inizio pandemia. La provincia con il maggiore aumento di contagi resta quella di Milano (249 di cui 107 a Milano città). A livello provinciale i nuovi casi sono 46 a Bergamo, 90 a Brescia, 36 a Como, 43 a Cremona, 8 a Lecco, 18 a Lodi, 48 a Mantova, 46 a Monza e Brianza, 33 a Pavia, 14 a Sondrio e 94 a Varese.

 

Lazio 

 

Nel Lazio «oggi si registrano 645 nuovi positivi, compresi i recuperi (-58), 3 decessi, compresi i recuperi (+2), i ricoverati sono 463 (+22), le terapie intensive sono 65 (+2)». Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, spiegando che «i casi a Roma città sono a quota 255».

 

Toscana 

 

I nuovi casi registrati in Toscana nelle ultime 24 ore sono 774 su 15.718 test di cui 10.178 tamponi molecolari e 5.540 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,92% (11,4% sulle prime diagnosi). Questi i dati diffusi dal presidente Eugenio Giani. Rispetto a ieri deciso aumento dei contagi giornalieri a fronte di un numero di tamponi superiore, con un tasso di positività in aumento: nel precedente report i casi erano 511 su 12.903 test e un'incidenza di positivi del 3,96% (9,7% sulle prime diagnosi).

 

Puglia 

 

Oggi mercoledì 11 agosto in Puglia sono stati registrati 306 casi su 13.585 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza del 2,2%. I nuovi positivi sono 78 in provincia di Bari, 71 nel Leccese, 65 nella provincia Bat, 40 nel Brindisino, 28 nel Foggiano, 14 nel Tarantino, 5 residenti fuori regione e 5 casi di residenza non nota. Sono stati registrati 2 decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 3.024.180 test e sono 3.759 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 258.522 e sono 248.086 i pazienti guariti.

 

Veneto 

 

Sono 620 i nuovi contagi Covid scoperti con i tamponi in Veneto nelle ultime 24 ore. Nessun nuovo decesso. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il numero complessivo degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale a 443.338, quello delle vittime resta fermo a 11.650. Scende lievemente il dato dei soggetti positivi e in isolamento , 13.607 (-38), Negli ospedali gli ultimi dati sui ricoveri danno una diminuzione per i pazienti nei normali reparti medici, 193 (-13), e un aumento di quelli in terapia intensiva , 25 (+2).

 

Sardegna

 

Due decessi e 380 nuovi contagi da Covid in Sardegna nelle ultime 24 ore, sulla base di 3.510 persone testate. Complessivamente, fra molecolari e antigenici, sono stati processati 7.837 tamponi. Il tasso di positività scende al 4,8 per cento. Le vittime sono un uomo di 73 anni e una donna di 88, entrambi residenti nella Città Metropolitana di Cagliari. Invariti i numeri dei ricoveri in terapia intensiva (22) e in area medica (119) . In totale sono 6.651 le persone in isolamento.

 

Abruzzo

 

Alla luce dei dati odierni, l'Abruzzo raggiunge un'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti pari a 51, superiore alla soglia limite di 50, oltre la quale, contestualmente al superamento dei livelli di allerta dei posti letto, scatta la zona gialla. Restano però bassi i dati sulle ospedalizzazioni: il tasso di occupazione delle terapie intensive è all'1% e quello delle aree non critiche è al 4%, a fronte di soglie da zona gialla rispettivamente del 10 e del 15%. Dopo il valore minimo di 11 raggiunto a fine giugno, l'incidenza torna ora ai valori di metà maggio, quando era in rapida riduzione per effetto delle misure restrittive. A livello territoriale, i numeri più alti si registrano nel Teramano, dove l'incidenza settimanale è attualmente a 79. Segue il Pescarese, con 63. Oggi sia la provincia di Pescara sia il capoluogo adriatico hanno registrato il numero più alto di nuovi casi degli ultimi quattro mesi: rispettivamente 56 e 25. Nel solo capoluogo l'incidenza schizza a 73. Poi ci sono le province dell'Aquila (incidenza 38) e di Chieti (32).

 

Sicilia

 

Sono 868 i nuovi casi di Covid 19 registrati oggi in Sicilia, nove i morti e 472 i pazienti dimessi o guariti. L'isola resta prima per contagi in Italia con 91 casi in più rispetto alla Toscana (774). In totale i positivi in Sicilia sono 15.584 - 387 in più rispetto a ieri - e di questi 459 sono ricoverati in regime ordinario e 15.066 sono in isolamento domiciliare. Sono invece 59 i pazienti ricoverati in Terapia intensiva con 11 nuovi ingressi rispetto a ieri.

 

 

Ultimo aggiornamento: 23:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA