Australia, le persone muoiono a un tasso «incredibilmente alto» e nessuno sa il perché

Circa un terzo di questi decessi, dicono gli esperti, non ha alcun collegamento con il Covid

Australia, le persone muoiono a un tasso «incredibilmente alto» e nessuno sa il perché
Australia, le persone muoiono a un tasso «incredibilmente alto» e nessuno sa il perché
di Mario Landi
2 Minuti di Lettura
Giovedì 8 Dicembre 2022, 16:17 - Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre, 08:53

La gente sta morendo in Australia e nessuno riesce a capire perché. Secondo un comunicato dell'Australian Bureau of Statistics, fino al 31 agosto 2022 ci sono stati 128.797 decessi. Un numero davvero enorme. Secondo quanto riferito, il tasso di mortalità in Australia oscilla in genere tra l'1 e il 2% ogni anno. Con gli ultimi dati a disposizione, invece, si registra un incremento di circa 18.671 morti e un aumento del 17% rispetto media nazionale storica.

I dati

Nel solo mese di agosto si sono contati 17.419 morti, che, secondo l'ABS, erano 1.926 morti (12,4%) al di sopra della media nazionale. Circa un terzo di questi decessi, dicono gli esperti, non ha alcun collegamento con il Covid. Karen Cutter, portavoce dell'Actuaries Institute che ha esaminato i dati dell'ABS , lo ha definito un «numero incredibilmente alto» e ha affermato che «non è chiaro» cosa stia causando l'allarmante aumento dei decessi. L'istituto ha chiesto quindi alle autorità di indagare sulle possibili cause.

«Non ho memoria di una situazione del genere nel nostro recente passato. L'unica anomalia si è verificata durante la stagione stagione influenzale del 2017, che è stata davvero difficile, dove la mortalità è stata dell'1% superiore al normale. Quindi nulla di paragonabile a quello a cui stiamo assistendo ora», ha detto Cutter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA