Latte intero ritirato per confezioni a «rischio perdita sterilità»: il lotto da non consumare

Lunedì 30 Novembre 2020

Il Ministero della Salute ha diffuso un richiamo per un lotto di latte intero (Uht) Milbona. Il prodotto riporta la data di scadenza dell'11/02/2021 ed è venduto in confezioni da un litro. Si tratta di un prodotto che viene confezionato da Candia per conto di Lidl Italia (FR 38.544.003, sede dello stabilimento Chemin des mines 3, Rue de la Convention, 38200 Vienne Francia). La ragione che ha reso necessario un richiamo da parte del ministero è legata ad un potenziale rischio microbiologico: in particolare, potrebbe essersi verificata una perdita di sterilità nelle confezioni.

Nelle avvertenze del richiamo sono state diffuse, poi, alcune indicazioni: «EAN prodotto 20036768. Si invitano i consumatori a non consumarlo e a riportarlo al punto vendita per il rimborso, anche senza presentazione dello scontrino. Il prodotto è stato distribuito in un limitato numero di punti vendita del Nord Italia». Le raccomandazioni preventive, pertanto, sono di non consumare latte proveniente da confezioni con quella data di scadenza. Inoltre, chi è in possesso di latte proveniente dal lotto 20288 (linea di confezionamento 34) deve restituire le confezioni al punto vendita Lidl dove sono state acquistate.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA