Roma, sparatoria in un pub a Ostia: chiuso il "Rumors Hangout"

Mercoledì 3 Luglio 2019
Roma, sparatoria in un pub a Ostia: chiuso il "Rumors Hangout"

Sigilli al pub “Rumors Hangout” di Ostia teatro il 4 maggio scorso di un raid punitivo. La lite sarebbe scoppiata all'interno del locale in via della Fusoliera tra tre persone che si conoscevano tra loro, due dei quali avevano avuto un legame sentimentale con una donna. Una discussione tra ex degenerata in pochi minuti. Il tempo di estrarre la pistola e di far fuoco contro il rivale.
Il pub, conosciuto come punto di ritrovo di giovani e non, è stato messo a soqquadro: vetri rotti e tavoli ribaltati. Il 50enne era stato trasportato all'ospedale Grassi, mentre l'aggressore e il suo complice era stati arrestati, nel giro di poche ore.

Roma, panico in un pub a Ostia, spari dopo una lite tra clienti: grave 50enne. Erano rivali in amore

Sono stati proprio i motivi di ordine e sicurezza pubblica e l’abituale ritrovo di persone pregiudicate e pericolose nell’esercizio, che hanno determinato la firma del decreto di chiusura da parte del Questore di Roma. I Carabinieri di Ostia, nella mattinata odierna, hanno notificato al titolare dell’attività commerciale di via della Fusoliera l’ordinanza di sospensione della licenza ex art. 100 T.U.L.P.S., procedendo alla contestuale chiusura del locale per una settimana, previa apposizione dei sigilli.

 



 

© RIPRODUZIONE RISERVATA