Monte Compatri, lite a calci e pugni poi gli spari: si barricano in casa e chiamano i carabinieri

Domenica 27 Dicembre 2020
Monte Compatri, lite a calci e pugni poi gli spari: si barricano in casa e chiamano i carabinieri

Monte Compatri, spari di pistola dopo la lite fra tre persone. È accaduto ieri nel tardo pomeriggio poco prima delle 19 su via Prenestina al confine con i comuni di Zagarolo e Colonna. Un ragazzo di 27 anni ha avuto una lite con altre due persone dove sono volati calci e pugni, sconosciuti al momento i motivi. In serata il giovane era in casa con la compagna nella sua villetta rurale quando ha sentito alcuni colpi di pistola all'indirizzo del suo cancello.

Roma, spari in strada a San Basilio: un ferito in ospedale, è grave

Omicidio a Ciampino, spari in un condominio: un morto e un ferito gravissimo. Fermato un vigilante

I due si sono barricati in casa ed hanno chiamato i carabinieri che dalla stazione di Colonna e dalla compagnia di Frascati si sono recati sul posto, hanno ascoltato a lungo il il giovane che ha qualche precedente penale. Sono in corso le ricerche per rintracciare le due o tre persone che sarebbero ritornati armati di pistola e avrebbero esploso questi colpi in direzione del cancello della casa del giovane.

Roma, paura in un bar a Corso Francia, vigilante estrae la pistola: «Fermi tutti, sono il fratello di Carminati»

Palermo, carpentiere ucciso a colpi di pistola: l'uomo era sceso in strada per controllare la sua auto

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA