Coronavirus Lazio, bollettino: 20 nuovi contagi, 15 dal focolaio del San Raffaele. A Roma in tutto 12 casi

Mercoledì 10 Giugno 2020
Coronavirus Lazio, bollettino: 20 nuovi contagi, 15 dal focolaio del San Raffaele. A Roma in tutto 12 casi

Sono 15 i nuovi casi di Coronavirus riferibili al focolaio del San Raffaele di Roma registrati nelle ultime 24 ore in base al bollettino del 10 giugno 2020. Di questi, 8 sono stati rilevati nella provincia di Rieti. Nella provincia di Roma i nuovi contagi sono 12, di cui 7 dal cluster della Pisana. In tutto il Lazio i positivi sono 20.

LEGGI ANCHE Coronavirus, in Abruzzo nessun nuovo contagio ma ci sono due morti

Il focolaio del San Raffaele raggiunge con i dati di oggi un totale di 70 positivi. «Sono stati effettuati ad oggi per fini di sanità pubblica per il solo focolaio dell'IRCCS San Raffaele Pisana 2.332 tamponi e ne stimiamo oltre 5 mila tra tamponi e test - ha spiegato l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato - Oggi sono stati effettuati i secondi test sugli operatori e i pazienti nella struttura. I dati della nostra Regione sono inevitabilmente caratterizzati dai numeri di questo focolaio che dimostra come non si debba abbassare la guardia e soprattutto devono essere rispettate, senza nessuna deroga, tutte le disposizioni impartite per limitare la diffusione del virus. Senza un intervento tempestivo assunto immediatamente per la tutela della salute pubblica i danni di questo focolaio sarebbero stati più rilevanti. Proseguono le attività per i test sierologici sugli operatori sanitari e le Forze dell’ordine. I decessi sono stati 4, mentre continuano a crescere i guariti che sono stati 18 nelle ultime 24h e complessivamente raggiungono le 4.533 unità».



La Regione Lazio ha diffuso anche il nuovo identikit del contagiato: «Dei casi finora confermati il 6% è ricoverato in una struttura sanitaria, il 26% è in isolamento domiciliare e meno dell'1% è in terapia intensiva. I guariti sono il 58%». A quanto reso noto, l'età media dei casi positivi è 57 anni. Il 47% sono uomini e il 53% donne. Il 39,9% è residente a Roma città, il 31,8% nella provincia, l'8,4% a Frosinone, il 5,1% a Rieti, il 5,8% a Viterbo e il 7,5% a Latina. L'1,5% proviene da fuori Regione.


«I primi 15 operatori del reparto, che hanno avuto contatto col collega infetto, sono stati sottoposti a tampone, che è risultato positivo in un caso. Entro domani saranno noti i risultati dei test effettuati sugli altri operatori. Il Reparto è stato sanificato e il personale interessato è sottoposto a sorveglianza attiva domiciliare». Lo rende noto la direzione aziendale del Policlinico Umberto I. «Un infermiere del Policlinico Umberto I -ricostruisce la nota - operante presso il reparto di Malattie Tropicali, dopo aver informato il Medico Competente di aver accusato sintomi febbrili ed essere stato invitato a restare a casa e ad effettuare il tampone nasofaringeo, che ha dato risultato positivo. Lostesso ha poi dichiarato di avere avuto contatti con una infermiera dell'IRCCS San Raffaele Pisana, recentemente risultata anch'ella positiva al tampone. Immediatamente si è provveduto a eseguire il tampone sui 13 ricoverati presenti a reparto, uno dei quali è risultato positivo ed è stato subito trasferito al reparto di Malattie Infettive Covid».

La situazione nelle Asl, Policlinici Universitari e Aziende Ospedaliere:

Asl Roma 1 – 7 nuovi casi positivi di cui 3 riferibili al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana. 23 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
                                                                                                                                   
Asl Roma 2 – 2 nuovi casi positivi riferibili al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana. 12 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 3 – Non si registrano nuovi casi positivi. 3 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;


Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi. 7 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 5 – 1 nuovo caso positivo;

Asl Roma 6 – Non si registrano nuovi casi positivi. 76 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Frosinone – Non si registrano nuovi casi positivi. O decessi. 7 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Latina - Non si registrano nuovi casi positivi. O decessi. 3 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Rieti – 8 nuovi positivi riconducibili al cluster dell'IRCCS San Raffaele Pisana. Tutti i contatti sono stati individuati e saranno sottoposti al test. 1 persona è uscita dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Viterbo - Non si registrano nuovi casi positivi. O decessi;

Azienda Ospedaliero - Universitaria Sant’Andrea - Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Azienda ospedaliera San Camillo - Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Azienda Ospedaliera San Giovanni - Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Policlinico Umberto I – «Sono due i casi comunicati dall'Azienda ospedaliera Policlinico Umberto I riferibili al focolaio del San Raffaele Pisana. Si tratta di un infermiere collegato per un link famigliare al focolaio e un paziente risultato anch'esso positivo. Si stanno eseguendo i test su tutti gli operatori e i pazienti del reparto di malattie infettive che è in sicurezza». Lo comunica in una nota l'Unità di Crisi COVD-19 della Regione Lazio. - 32 pazienti ricoverati di cui 1 in terapia intensiva. Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario;

Policlinico Tor Vergata – 13 pazienti ricoverati di cui 1 in terapia intensiva. Ultimati i test di sieroprevalenza sugli operatori sanitari;

Policlinico Gemelli - 53 pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus di cui 7 in terapia intensiva. Ripartita l’attività ambulatoriale. 2 pazienti guariti;

Policlinico Campus Biomedico - 4 pazienti ricoverati al Covid Center Campus Biomedico di cui 3 in terapia intensiva. Ripresa attività ambulatoriale. Guarito 1 paziente di 83 anni;

Ares 118 - Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini; 

IFO - Operativo il laboratorio per il test sierologico e il laboratorio per il test COVID H24;

Istituto Zooprofilattico - Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini e medici veterinari. Il servizio è on line con prenotazioni dal sito;

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - i pazienti ricoverati al centro Covid di Palidoro restano 3, tutti in buone condizioni  generali;

Ultimo aggiornamento: 11 Giugno, 07:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA