Roma, folle lite all'ufficio anagrafe: discute con un uomo per difendere la moglie e gli stacca il lobo dell'orecchio

Follia all'ufficio anagrafe: discute
con un uomo per difendere moglie
e gli stacca il lobo dell'orecchio
di Marco De Risi
Sembrava una lite banale per la fila invece si è trasformata in una dramma. Uno dei due litiganti è arrivato al punto di mordere l’avversario all’orecchio. Non si è trattato di un morso qualsiasi: gli ha staccato di netto il lobo provocando un’emorragia. Il folle gesto è accaduto intorno alle 10.30, all’ufficio dell’anagrafe di via San Romano, una traversa della via Tiburtina poco distante da via del Portonaccio.

Ad intervenire sono state alcune volanti ed un’ambulanza. L’aggressore è riuscito a fuggire a bordo di una Smart ma avrebbe le ore contate. Sul pavimento dell’ufficio c’erano molte macchie di sangue. Il ferito è stato subito curato dal medico e gli infermieri che sono riusciti a tamponargli la ferita ed è stato portato all'ospedale Sandro Pertini. Poi è stato raccolto il lobo da terra e ora si cercherà di riattaccarlo attraverso un delicato intervento chirurgico. ”Eravamo in fila - racconta un testimone - e fra quei due c’è stato un battibecco. Credo che il ferito se la sia presa con la moglie dell’aggressore che è intervenuto in un secondo momento in modo feroce”. In molti hanno sentito le grida dell’uomo che per il dolore è quasi svenuto. Ora la polizia sta interrogando la moglie del violento che è riuscito a fuggire.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 16 Maggio 2018, 11:16 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2018 19:51

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti