Trieste, elezioni comunali in diretta: Dipiazza (centrodestra) avanti a Russo ma si decide tutto al ballottaggio

Lunedì 4 Ottobre 2021
Trieste, elezioni comunali in diretta: affluenza e primi exit poll

A Trieste, se i numeri saranno confermati, sarà ballottaggio tra il candidato del centrodestra Roberto Dipiazza e il candidato del centrosinistra Francesco Russo. Con un vantaggio di oltre dieci punti, «sarò difficile da raggiungere», ha commentato il sindaco uscente, parlando di «un bellissimo risultato». Un dato vero, ma se dall'altro lato si formasse una coalizione di più realtà, la partita potrebbe essere ancora aperta. 'Adesso Trieste' si riunirà domani per decidere e occorrerà vedere le scelte del M5S e così dei vari cespugli. Russo, comunque, è sembrato soddisfatto. I rallentamenti nelle operazioni elettorali causate dal down di whatsapp (piattaforma attraverso la quale il Comune di Trieste trasmette i dati) non ha reso ancora possibile individuare il risultato nel capoluogo regionale, dove alle 20 sono ancora circa la metà delle 238 le sezioni da scrutinare. 

 

Tutti i risultati dello spoglio nelle altre città in tempo reale sono qui

 

 

 

 

Un dato è sicuro: il sindaco uscente Roberto Dipiazza, alla conclusione del terzo mandato (non consecutivo) da sindaco e nuovamente candidato, per il centrodestra, ha ottenuto un notevole risultato, oltre il 47%. Notevole perché gli antagonisti erano nove. Dei dieci candidati soltanto due erano donne, per il M5S, Alessandra Richetti, che ha fatto registrare un risultato deludente giungendo al quinto posto con il 3,51%, e Tiziana Cimolino, dei Verdi e Sinistra in Comune, che si è fermata poco sopra l'uno per cento. Nelle attese l'esito dell'ex senatore Pd Francesco Russo, leader di una lista civica di centrosinistra, al 31,6%. Il Pd, comunque, stando ai primi dati, è il primo partito in città, con il 16,46%, seguito da Meloni 15,9%, Lista Dipiazza 11,21% e Lega 10%. Ottimo risultato anche quello di una lista di sinistra, Adesso Trieste, guidata da Riccardo Laterza, che si attesta al terzo posto con l'8,22%. Ma il vero outsider di questa tornata, interprete di una protesta che coinvolge varie frange sociali tra le quali i No vax, è Ugo Rossi, 31 anni, ingegnere specializzato in Ecologia e sostenibilità, candidato per la prima volta è il leader del movimento 3V ovvero Vaccini vogliamo verità, che si assesta attorno al 5 per cento. Questo nonostante o forse anche perché ha avuto una colluttazione con due carabinieri - finiti in pronto soccorso - per difendere due persone che non indossavano la mascherina. A Pordenone, al contrario, tutto molto semplice e chiaro: Alessandro Ciriani, sostenuto dal centrodestra unito, vanta il 60% dei consensi circa. Per questa ragione, pur essendo ancora molto lontana l'ufficialità del risultato, il candidato sindaco del centrosinistra e del MoVimento 5 stelle, Gianni Zanolin, gli ha inviato un messaggio di congratulazioni.

 

 

Ultimo aggiornamento: 20:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA