Roberto Gualtieri, chi è l'ex ministro nuovo sindaco di Roma

Lunedì 18 Ottobre 2021
Roberto Gualtieri, chi è

Roberto Gualtieri, nato a Roma il 19 luglio del 1966. Laureato in Storia contemporanea e con un Dottorato di ricerca in Scienze storiche all'Università di San Marino, suona la chitarra ed è un tifoso sfegatato della Roma. Roberto Gualtieri è un docente di Storia contemporanea alla Sapienza. L'ex ministro dell'Economia del governo Conte bis è entrato nell’Assemblea Nazionale del PD nel 2007, e nel 2008 è stato eletto in Direzione Nazionale.

 

 

Roberto Gualtieri, la carriera politica

Nella primavera del 2009 è stato eletto deputato europeo per il PD nella circoscrizione Italia Centrale. La seconda votazione lo porta, nel 2014, ad essere nominato Presidente della Commissione per i problemi economici e monetari del Parlamento Europeo. Gualtieri è uno storico contemporaneo e numerosi libri e articoli specialistici sul tema della storia italiana e internazionale del ventesimo secolo, con focus particolare sul processo di integrazione europea portano la sua firma.

 

 

 

 

Ministro dell'Economia nel Conte bis

Con la nascita del governo Conte bis, nel settembre 2019 viene richiamato da Bruxelles per essere nominato ministro dell’Economia. A seguito delle dimissioni di Paolo Gentiloni dal ruolo di deputato, il 26 gennaio 2020 viene indicato quale candidato in corsa per l'elezione alla Camera dei deputati nelle elezioni suppletive, per il Collegio uninominale Lazio 1 - 01, sostenuto dalla coalizione di centro-sinistra, dove viene eletto il 1º marzo. Il 9 maggio 2021 annuncia di volersi candidare a sindaco di Roma in vista delle elezioni amministrative di ottobre e il 20 giugno vince le primarie del centro-sinistra con il 60,64% dei voti pari a 28.561 preferenze. Successivamente approda al ballottaggio contro il candidato del centrodestra Enrico Michetti. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 18:24