Decreto festività, quando entra in vigore? Dalle mascherine Ffp2 al Green pass, le regole e le date

Green pass base, rafforzato, mascherine, cene: cosa ci attende

Lunedì 27 Dicembre 2021 di Francesco Padoa
Decreto festività, quando entra in vigore? Dalle mascherine Ffp2 al Green pass, tutte le regole

Oggi si comincia. Il cronoprogramma dell'entrata in vigore delle nuove misure restrittive anticovid previste dal Decreto Festività emanato dal governo il 24 dicembre ed entrato in vigore a Natale è già scattato. Misura dopo misura vediamo fino al 31 gennaio 2022 (o al 31 marzo, data fissata per il termine dello stato di emergenza) quali saranno le regole da seguire giorno per giorno, e con quale tipo di green pass (base, per il quale basta il tampone, o rafforzato, rilasciato a guariti e vaccinati) si potrà o non potrà fare cosa.

Green pass falsi in vendita on-line, anche con “sconti per famiglie”: oscurati 17 canali web

Mascherine all'aperto e al chiuso

Dall'entrata in vigore del decreto è obbligatorio mettere le mascherine all'aperto anche in zona bianca, fino al 31 gennaio. Inoltre, è stato imposto l'obbligo fino al termine dello stato di emergenza, di indossare le mascherine di tipo Ffp2 in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono all'aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati) e per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all'aperto. In tutti questi casi è vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso; obbligo di indossare le mascherine di tipo Ffp2 sui tutti i mezzi di trasporto.

OGGI, 27 DICEMBRE

Il green pass rafforzato è obbligatorio per i ristoranti al chiuso e bar anche se si vuole consumare al bancone: anche per un semplice caffè non basta più solo il tampone, bisogna essere quindi vaccinati. Poi il super green pass sarà necessario per accedere a cinema e teatri, stadi (o per qualsiasi evento sportivo), cerimonie pubbliche. Il green pass base è invece necessario per accedere a  palestre e piscine; per accedere ai centri sportivi (e quindi agli spogliatoi per l’attività sportiva); per entrare in albergo; per viaggiare sui mezzi di trasporto (aereo, treno, nave) ma anche sui mezzi locali (autobus, tram, metro). E' prevista da oggi anche la chiusura delle discoteche, stop che per il momento si protrarrà fino al 31 gennaio, data fissata anche per il divieto di organizzare e partecipare a feste nei locali pubblici. Tra l'altro, da oggi (come da circolare del Ministero della Salute), ci sarà l'estensione della terza dose ai giovani tra i 16 e i 17 anni e agli adolescenti fragili tra i 12 e i 15 anni: via quindi alle prenotazioni. L'Aifa, invece, dovrebbe pronunciarsi su tutti gli adolescenti tra 12-15 anni entro il mese di gennaio.

Vaccino, Ricciardi: «Con la quarta dose si partirà tra maggio e giugno 2022»

10 GENNAIO

Da questa data l'obbligo di avere il Green pass rafforzato sarà esteso anche ad altre attività: al chiuso per piscine, palestre e sport di squadra; musei e mostre; al chiuso per i centri benessere; centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche); parchi tematici e di divertimento; al chiuso per centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l'infanzia); sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

31 GENNAIO

Fino a questa data sono vietati gli eventi, le feste e i concerti, comunque denominati, che implichino assembramenti in spazi all'aperto; saranno chiuse le sale da ballo, discoteche e locali assimilati, dove si svolgono eventi, concerti o feste comunque denominati, aperti al pubblico. Non sarà dunque consentito organizzare festeggiamenti anche nei locali al chiuso ad esempio per compleanni.

 

1 FEBBRAIO

Altra data chiave nel calendario stabilita nella lotta al coronavirus: la durata del green pass vaccinale viene ridotta da 9 a 6 mesi. La data di scadenza è calcolata dal giorno dell'ultima somministrazione. Il periodo minimo ricevere la terza dose sarà invece ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario.

31 MARZO

Fine dello stato di emergenza e quindi dell'obbligo del Green Pass rafforzato nei ristoranti e nei bar anche per il consumo anche al banco.

 

Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre, 06:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA