Casini: «Il premier non è De Gasperi, ma no ai veti. Sbaglia Luigi se si fida ancora di Salvini»

Casini: «Il premier non è De Gasperi, ma no ai veti. Sbaglia Luigi se si fida ancora di Salvini»
di Alberto Gentili
Presidente Casini, la trattativa tra Pd e 5Stelle arranca. Zingaretti ha ribadito il no al Conte bis e chiede a Di Maio di chiudere ogni interlocuzione con la Lega. Come se ne esce? «Non dobbiamo meravigliarci di queste difficoltà, è ovvio che dopo anni di scontri e incomprensioni tra i due partiti il percorso sia accidentato. Nessuno ha la bacchetta magica. Però la politica è compromesso. E oggi il Pd e i 5Stelle hanno interesse a realizzare questo compromesso. Zingaretti, che ha l'enorme...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 25 Agosto 2019, 09:34 - Ultimo aggiornamento: 09:34