Violento litigio scoppia in centro storico, colluttazione nei pressi di un bar: spunta un coltello. Indagini dei carabinieri

Le indagini sono svolte dai carabinieri
Le indagini sono svolte dai carabinieri
2 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Aprile 2022, 01:45 - Ultimo aggiornamento: 09:21

PERGOLA - Un litigio violento si è sviluppato sabato scorso a Pergola. Ha coinvolto due uomini che nel pomeriggio sono venuti alle mani nel centro storico. Il confronto è degenerato lungo corso Matteotti, nei pressi di un bar.

Il dottor Paolo Pandolfi: «Via la mascherina al chiuso? Serve ancora tanta prudenza. Nei luoghi affollati o con soggetti fragili andrebbe sempre indossata. Meglio la Ffp2»

Non c'è posto per le bici, cicloturisti fermano il treno per un'ora: arriva la polizia. La gita diventa un incubo

I due hanno avuto un diverbio, con una tensione che è rapidamente salita: sono passati alle minacce verbali e poi alle percosse. Per la violenza dello scontro i due sono finiti anche contro la vetrina di un negozio. Durante la colluttazione sarebbe spuntato un coltello, forte del quale uno dei due ha rivolto avvertimenti minacciosi al rivale.

Lo scontro si è svolto davanti a diversi testimoni attratti dalle urla. L’episodio quasi certamente avrà strascichi giudiziari nel caso in cui fosse confermata la circostanza della minaccia con l’arma, salvo querele di parte per lesioni. Del caso si occupano i carabinieri della stazione locale, che intendono ricostruire motivo, dinamica e responsabilità del litigio. Sugli accertamenti mantengono uno stretto riserbo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA