Vallefoglia, rapinano supermarket
e fuggono con l'auto della commessa

Rapinano il market armati
di pistola e fuggono
con l'auto della commessa
VALLEFOGLIA _ Rapina a mano armata al supermercato Eurospin di Montecchio. Erano  le 21.30: la brutta sorpresa è arrivata proprio mentre le tre colleghe stavano uscendo dall’esercizio commerciale. Dal parcheggio del supermercato sbucano improvvisamente tre individui con il volto coperto. Uno di loro mostra una pistola ed intima alle donne di rientrare nel supermercato. L’accento è straniero ma la voce è in parte disturbata dal passamontagna. Il tono inoltre è perentorio e l’uomo si fanno capire bene quando, una volta dentro, intima loro di mostrargli dove si trova la cassaforte.

Una volta giunti sul posto ancora con la minaccia della pistola ordinano di aprirla ad una delle ragazze. L’operazione riesce a metà. La cassaforte cioè si apre e all’interno c’è una parte del denaro in essa contenuta, circa 1.500 euro. Tuttavia non è l’intero bottino perché la cassaforte è una modello particolare, con un doppio scompartimento. Tuttavia mentre il primo, più piccolo, poteva essere aperto da una commessa, il secondo vano, quello più sostanzioso dal punto di vista del contenuto, era invece preclusoi. Per andarsene tranquillamente i tre hanno pensato bene di portare le tre donne in bagno. Per fortuna non le hanno chiuse dentro a chiave, ma hanno intimato loro di restare li per almeno dieci minuti in silenzio senza dare l’allarme. La presenza della pistola in mano ad uno di loro è stata garanzia sufficiente. Poi la beffa finale. Hanno preteso le chiavi della macchina di una di loro per andare via.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 18 Novembre 2017, 05:35 - Ultimo aggiornamento: 18-11-2017 05:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO