Vallefoglia, i ladri ci provano in banca
e all'ufficio postale: restano a mani vuote

I ladri provano a entrare
in banca e all'ufficio postale:
restano a mani vuote
VALLEFOGLIA - Un’ondata di furti e tentativi di intrusione in banca e uffici e aziende. Tutto nella notte tra martedì e mercoledì. Verso le 3,45 i ladri hanno tentato di spaccare la vetrata delle poste a Rio Salso. Colpi ben assestati anche al monitor del bancomat. Hanno praticato un foro e poi vi hanno svuotato il contenuto di un estintore, ma non sono riusciti a entrare e a impossessarsi del denaro. Hanno fatto solo danni imbrattando l’ufficio postale. A quel punto, non domi, si sono spostati poco lontano alla vicina filiare di Banca Intesa che è inglobata in un palazzo e dove con un piede di porco hanno aperto la porta d’ingresso e rotto il sensore volumetrico dell’allarme. Ma anche quel colpo è finito a mani vuote. Sul posto è arrivata prontamente la guardia giurata della Vigilar che ha messo in fuga i malviventi. Probabilmente c’era un palo che ha avvisato dell’arrivo dell’auto della Vigilar.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 16 Maggio 2019, 07:50 - Ultimo aggiornamento: 16-05-2019 07:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO