Vallefoglia, cassonetto incendiato
nella notte, timori tra i residenti

Cassonetto incendiato
nella notte: «Presenze
poco raccomandabili»
VALLEFOGLIA - Un cassonetto della carta è andato a fuoco, domenica notte, a Morciola. Erano le 23.30 quando in via Olof Palme, la strada che si trova sopra il centro commerciale Cento Vetrine, si è sprigionato improvvisamente un rogo che ha allarmato decine di residenti della zona. Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco di Pesaro composta da 5 persone.
Le fiamme, per fortuna, non hanno interessato mezzi né provocato danni a persone o cose. «Una gran nube si è presto alzata» hanno commentato alcuni residenti, obbligati a chiudere, nonostante il caldo, ogni finestra o porta. Al momento, hanno informato ieri i vigili del fuoco, non sono state prodotte informative sull’origine del rogo. Resta in piedi, per voce degli stessi residenti, la pista dolosa. Ovvero che qualcuno, per non si sa quale motivo, sia questo per noia, scherzo o atto vandalico, abbia deliberatamente dato fuoco al cassonetto con un accendino. Una ipotesi inquietante. Anche perché nella zona, in più circostanze, diversi residenti hanno segnalato di notte «presenze poco raccomandabili».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Giugno 2019, 06:55 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2019 06:55

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO