Donne e ragazzine molestate durante le visite: il cardiologo offre risarcimenti

Donne e ragazzine molestate durante le visite: il cardiologo offre risarcimenti
Donne e ragazzine molestate durante le visite: il cardiologo offre risarcimenti
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Gennaio 2020, 10:22

PEGLIO - Dodici donne, comprese due giovanissime di 16 e 11 anni, hanno riferito che, con la scusa di controllare l’arteria femorale, palpeggiava le loro parti intime e, mentre controllava la pressione, avvicinava i propri genitali alle loro mani. Ora, il cardiologo di 68 anni, ex primario di Medicina all’Ospedale di Sassocorvaro, imputato per violenza sessuale aggravata, potrebbe chiedere il patteggiamento.

LEGGI ANCHE:
Corinaldo, schianto frontale tra un'auto e un furgone in via degli Olmi Grandi. Muore un pensionato

Incontrano la presunta amante di lui, la moglie si arrabbia e il marito la stende a schiaffi fino a farle perdere i sensi


Le carte, come riporta il Ducato, sono già sulla scrivania del giudice. L’udienza è stata rinviata al 24 marzo 2020 a causa dello sciopero indetto dagli avvocati, a cui ha partecipato oggi anche l’avvocato difensore del cardiologo Mauro Gregorini. In attesa che il giudice dell’udienza preliminare si esprima l’imputato ha cominciato a risarcire alcune delle persone offese che si sono dichiarate parte civile. «A titolo di ristoro probabilmente» ha affermato l’avvocato di una delle donne coinvolte. Non è chiaro se sia stato lo stesso imputato o in collaborazione con gli avvocati a scegliere la somma da dare ma questa varierebbe da caso a caso. Da quanto appreso, non tutte le destinatarie avrebbero gradito il gesto. Ricordiamo che il medicoi era stato arrestato il 18 febbraio 2019 dai carabinieri di Urbino, dopo che alcune pazienti avevano denunciato delle attenzioni morbose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA