Urbino, Provincia morosa per un milione
Adriabus: a rischio stipendi e occupazione

Urbino, Provincia morosa per un milione Adriabus: a rischio stipendi e occupazione
2 Minuti di Lettura
Sabato 21 Novembre 2015, 02:59 - Ultimo aggiornamento: 10 Novembre, 21:18
URBINO - La Provincia deve ad Adriabus quasi un milione di euro, se non salda i conti non saranno garantiti gli stipendi ai dipendenti e le tredicesime di dicembre e da gennaio saranno a rischio anche alcuni servizi di trasporto di primaria necessità e una ventina di posti di lavoro.

E’ l’allarme della società consortile dei trasporti pubblici provinciale. Dal luglio 2014, la Provincia di Pesaro e Urbino non fa fronte al pagamento di parte dei corrispettivi contrattuali che deve ad Adriabus per il suo servizio: si tratta di una cifra ormai vicina al milione di euro. “La situazione è diventata insostenibile - si legge in una nota di Adriabus -, perché se ragionevoli ritardi sui pagamenti sono diventati fisiologici il blocco che dura ormai da 15 mesi non è più accettabile. Finora, Adriabus è riuscita a far fronte a questo mancato introito con il ricorso alle banche, ma è evidente che tali situazioni sono diventate insostenibili dal punto di vista economico, con costi consistenti in termini di interessi e spese".



Inoltre, senza quel milione di euro, e la cifra aumenta di mese in mese, Adriabus si vedrebbe minata la possibilità di partecipare alle gare per l'affidamento del servizio, che potrebbero essere indette nell'arco del 2016, gare che certamente prevederanno importanti investimenti, certamente impossibili senza il riconoscimento di quanto oggi dovuto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA