Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Turismo a gonfie vele a Pasqua: finalmente tutto esaurito tra alberghi, ristoranti e agriturismi

Amerigo Varotti e Agnese Trufelli di Confcommercio
Amerigo Varotti e Agnese Trufelli di Confcommercio
di Marco Spadola
3 Minuti di Lettura
Sabato 16 Aprile 2022, 04:20

PERGOLA - La speranza è diventata certezza per un settore, come quello turistico, tra i più penalizzati dalla pandemia. Per il lungo weekend pasquale in arrivo si sta registrando un po’ ovunque il sold out, nell’entroterra come al mare. Riscontri positivi dai propri associati arrivano da Confcommercio Marche Nord per quanto riguarda prenotazioni e affluenza durante queste festività di Pasqua e per i prossimi ponti, quelli del 25 aprile e del 1 maggio.  Piene molte strutture ricettive, alberghi come agriturismi e bed and breakfast, sold out diversi ristoranti.

 

La conferma
confermare l’ottimo andamento, tra gli altri, il presidente dell’associazione ristoratori Mario Di Remigio, Valerio Ferri de Le Fontane di Cagli, Stefano Ticchi dell’osteria trattoria Del Borgo di Pergola.

«Abbiamo avuto in questi giorni – spiegano soddisfatti il direttore generale Amerigo Varotti e il vice Agnese Trufelli - contatti continui con i nostri associati e finalmente tutto il settore sta ripartendo. Sono tante le prenotazioni nei ristoranti, diversi sono sold-out, e molte le presenze anche negli alberghi e agriturismi, con buona presenza di turisti stranieri. E questo andamento molto positivo accomuna l’entroterra come la costa. Siamo contenti di questi segnali incoraggianti che dimostrano inequivocabilmente la grande voglia di convivialità e di vivere il territorio».

L'Itinerario della bellezza
Confcommercio Marche Nord tiene a ribadire il ruolo importante del progetto di promozione e valorizzazione turistica Itinerario della bellezza nella provincia di Pesaro Urbino e l’iniziativa Week-end gastronomici, giunta alla 39esima edizione: «Quest’ultimi sono ripartiti lo scorso fine settimana e le strutture aderenti hanno fatto registrare il pienone, a conferma della bontà della nostra iniziativa a sostegno della ristorazione. Si riprenderà dopo Pasqua. E in tutti i centri dell’Itinerario, la cui seconda edizione è stata da poco presentata alla Bit di Milano, si registrano presenze in costante aumento, sia nei musei che negli altri luoghi d’arte e cultura».

Le iniziative
Molto buona l’affluenza alla rocca roveresca di Mondavio e al museo dei Bronzi dorati di Pergola, a cui negli ultimi giorni ha fatto visita anche un gruppo di spagnoli. E a Pasquetta tornerà il treno storico: «Un plauso – concludono Amerigo Varotti e Agnese Trufelli – va proprio all’ottimo lavoro che sta portando avanti la Regione Marche. Tra le tante iniziative ci piace segnalare l’importanza della riattivazione a fini turistici del treno storico Ancona-Fabriano-Pergola. Proprio a Pasquetta ripartirà il programma, con tappa, tra le altre, a Pergola e al museo dei Bronzi dorati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA