Cantiano, non si è presentata al lavoro
La trovano morta in casa sotto le coperte

Cantiano, non si è presentata al lavoro La trovano morta in casa sotto le coperte
2 Minuti di Lettura
Domenica 7 Giugno 2015, 11:32 - Ultimo aggiornamento: 8 Giugno, 20:53

CANTIANO - Era avvolta nelle coperte come se stesse dormendo, in realtà era deceduta già da diverse ore. E' stata trovata così dai soccorritori nel pomeriggio di ieri a Cantiano una donna di 57 anni, di origini brasiliane da anni in Italia.

Il decesso sembra determinato da cause naturali. La donna lavorava nella casa di riposo della cittadina e sono stati proprio i dipendenti del posto, non vedendola arrivare al lavoro, a dare l'allarme.

Ieri mattina infatti la signora non si era presentata al lavoro. Siccome non rispondeva al telefono i suoi colleghi dopo qualche ora ne hanno segnalato la scomparsa. Il cadavere della donna è stata ritrovato ieri pomeriggio, poco prima delle 18, quando i carabinieri hanno chiamato i vigili del fuoco per aprire la porta dell'abitazione.

Una pattuglia dei pompieri di Cagli è arrivata sul posto, un appartamento all'interno di una palazzina in pieno centro storico a Cantiano. Con loro oltre ai militari anche il personale del 118. Una volta aperta la porta i soccorritori hanno constatato che tutte le stanze erano in ordine. In camera da letto hanno notato una sagoma sotto le coperte. Era il corpo la donna senza vita ormai da diverse ore come ha confermato il medico legale. La signora probabilmente si era coricata la sera prima ed è morta nel sonno, forse per un infarto.

La notizia ha fatto ben presto il giro della cittadina perché in molti hanno notato le vetture e i mezzi dei soccorritori nel centro. La donna viveva sola da qualche anno, da quando il marito morì proprio di infarto nella stessa abitazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA