Tavullia, Michela Sarti e "Lady Rossi"
alla conquista del mondo con Envidiame

Giovedì 18 Aprile 2019 di Gianluca Murgia
TAVULLIA - Fosse un film la premessa sarebbe: tratto da una storia vera. Quella della pesarese Michela Sarti che, con una intuizione geniale, in pochi anni ha creato, lanciato e affermato Envidiame, il brand di beachwere che in «una parola racchiude l’invidia stessa». Nata a Pesaro come start-up nel 2015, l’anno scorso con l’indovinata campagna fotografica eivissenca di Francesca Sofia Novello, la stupenda “Miss Rossi”, Envidiame ha catalizzato gli occhi (maschili) e corpi (femminili) di mezzo mondo. Preparatevi: l’accoppiata vincente, ora, passerà al livello successivo con una linea creata a quattro mani. Top secret, dopo il paparazzatissimo set fotografico dell’anno scorso, la meta dello shooting per la capsula firmata Sarti-Novello che vedrà la luce nel 2020. «Noi stiamo già lavorando per il 2020, sappiamo già cosa andrà di moda» aggiunge Michela Sarti, 34 anni indossati con il piglio dell’acquario che sa quello che vuole
  
«Dopo essermi laureata e specializzata in moda – racconta -, ho lavorato da Ferretti e poi a Milano nell’ufficio buyer di Roberto Cavalli. Sono stata svelta nel captare informazioni, fornitori e rappresentanti esteri e in Italia. E mi sono fatta strada da sola». Una favola moderna. Ma scritta, in prima persona, con tenacia e intuizioni. Come il nome del brand: «Envidiame perché ho un bel costume, rappresentato visivamente dall’etichetta Envidiame» che “targa” esternamente ogni mutandina che «si indossa con stile, prendendo fiducia in se stesse». L’ideale per una prova costume che ora, complici i social, il mettersi in mostra e la voglia di stare una vita in vacanza, è praticamente tutto l’anno. Michela sta sul pezzo. Anzi, sui due pezzi. «Abbiamo un web site per la vendita aperto tutto l’anno. Lavoriamo sul pronto per l’e-commerce e sul programmato per la rete vendita in tutta Italia. Siamo contattati ogni giorno da fashion blogger che ci chiedono di indossare i nostri bikini e di collaborare con noi. Dobbiamo dire no: vogliamo selezionare una nicchia, forte, di punti vendita e blogger». Come Francesca Sofia Novello, diventata anche amica vera e ora quasi collega visto che nel 2020 lancerà per Envidiame una capsula speciale disegnata, concepita e realizzata, insieme alla stessa Michela Sarti. «Francesca ha scelto stampe italiane, io brasiliane. Con Francesca, con la quale si è creato un rapporto di profonda confidenza, abbiamo cercato di trasmettere il nostro essere, che ci rispecchia entrambe. Quando viene a Pesaro, e Valentino è impegnato, lei sta con me. Ci siamo conosciute tre anni fa, poi le sue frequentazioni pesaresi ci hanno portato a vederci sempre più spesso fino a l’idea di creare qualcosa insieme. La vacanza a Ibiza dell’anno scorso, vissuta nella stessa casa, ci ha legato profondamente».
 
Intanto la linea per l’estate 2019, già online, è praticamente in esaurimento. Un successo. «Le foto sono state scattate a Cuba, con altre modelle. Francesca ha realizzato alcune foto in Giamaica. I costumi sono con sei stampe brasiliane, metà colori chiari e metà scuri, che richiamo il tema naturale, botanico, alla ricerca di un mondo nuovo». Una pesarese du Brazil. «Parlo portoghese meglio dell’italiano. In Brasile sto come a casa, ci vado almeno tre volte all’anno. Il bikini vuol dire Brasile. La lycra brasiliana è favolosa. Giro tutto il mondo ma non ha eguali, non posso farne a meno». Prossimo step, il beachwere maschile? «Per ora abbiamo prodotto solo un piccolissimo assaggio. Ma che piace sempre di più». Magari, in futuro, dopo Francesca Sofia Novello il testimonial degli “invidiati” sarà Valentino Rossi... «In Giamaica, nella sua ultima vacanza con Francesca, indossava solo Envidiame» strizza l’occhio Michela. Il futuro è già adesso. Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 10:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA