Tari, il Comune di Pesaro aiuta le famiglie in difficoltà e paga tre quarti della tassa

Tari, il Comune di Pesaro aiuta le famiglie in difficoltà e paga tre quarti della tassa
Tari, il Comune di Pesaro aiuta le famiglie in difficoltà e paga tre quarti della tassa
3 Minuti di Lettura
Martedì 12 Luglio 2022, 17:33 - Ultimo aggiornamento: 17:39

PESARO - Famiglie in difficoltà economiche: ci penserà il Comune di Pesaro a pagare tre quarti della tassa sui rifiuti. Lo prevede il Fondo Tari 2022 del Comune, che ha stanziato 200mila euro, «per un'altra operazione straordinaria che dà sostegno ai nuclei bisognosi del territorio alleggerendo il peso dei tre quarti della tassa sui rifiuti». Ad annunciare l'intervento, il sindaco Matteo Ricci, l'assessore alla Solidarietà Luca Pandolfi e l'assessore al Rigore Andrea Nobili. «Nonostante possa dirsi chiusa la stagione dei fondi eccezionali dello Stato, legati al Covid-19, torniamo in campo alleggerendo i cittadini dei tre quarti della bolletta sui rifiuti, per non lasciare indietro nessuno» le parole il sindaco.

L'accordo

La misura è stata realizzata grazie a un accordo con Marche Multiservizi e in collaborazione con i sindacati. I rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil Pesaro Urbino, Spi, Fnp, Uilp Pesaro Urbino: «In questo momento storico, è la spesa per le bollette, a gravare maggiormente sul bilancio familiare». Le famiglie più in difficoltà sono «soprattutto quelle numerose. Con i precedenti interventi avevamo dato risposto ai bisogni legati al pagamento delle bollette di luce e gas, ora concludiamo il percorso abbattendo i costi della Tari. Ora speriamo che si possano trovare nuove risorse, in autunno per far fronte alle necessità future».
L'intervento agevolerà il pagamento della tassa, relativa all'abitazione di residenza, ai nuclei familiari che rientrano nei requisiti economici indicati, tra cui avere un valore Isee non superiore ai 15mila euro per le famiglie composte da 1-2 persone; non superiore a 20mila euro per i nuclei  di 3-4 persone; non superiore a 22mila euro per i nuclei composti da 5 e più componenti. Si tratta di famiglie che grazie al fondo pagheranno solo la prima delle quattro rate previste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA