Fano, inaugurata la New Coprom. Un milione di chili di vongole all'anno esportate anche in Spagna

Domenica 19 Settembre 2021 di Massimo Foghetti
Lo stabilimento della New Copromo

FANO - E’ stata un’impresa che è durata 15 anni, sia per difficoltà burocratiche, che per una progressiva mancata intesa tra i soci che diedero vita a Marina Group, la società che univa i produttori della pesca con i costruttori degli yacht, ma alla fine i vongolai, seppur con molti sacrifici, sono riusciti a realizzare il loro obiettivo, ovvero la realizzazione di uno stabilimento industriale in area portuale che fosse dotato dei più moderni impianti di lavorazione del prodotto. Ieri, lo stabilimento è stato inaugurato.

 

E per l’importanza che esso assume per il settore della pesca, non hanno voluto mancare alla cerimonia: il prefetto Tommaso Ricciardi, il vicepresidente della Regione Marche, Mirco Carloni, il sindaco Massimo Seri e il vescovo Armando Trasarti. Presente anche l’assessore regionale al lavoro Stefano Aguzzi, insieme a tante altre autorità civili e militari. A fare gli onori di casa è stato il presidente Eros Bocchini della Copromo, l’azienda che lavora e commercializza le vongole.

«Oggi – ha detto - è un giorno di festa per tutta la marinerai fanese e per le marinerie dell’Adriatico che troveranno in questa struttura un punto di riferimento per la valorizzazione dei prodotti ittici locali». Il nuovo stabilimento, alle spalle dell'istituto di Biologia marina, si estende su una superficie di circa 4.500 metri quadri ed è innovativo sia per le tecniche costruttive utilizzate, sia per l’efficienza energetica ed anche per la tecnologia dell’impianto produttivo.

«La nostra società opera da quasi 30 anni nel settore della trasformazione commerciale dei prodotti ittici -ha aggiunto Bocchini - in particolar modo vongole. L’ultimo decennio ha visto una costante crescita del volume di lavoro grazie a nuovi importanti clienti. La nuova sede produttiva ci consentirà di valorizzare sempre più il prodotto e garantirà ai collaboratori e fornitori un futuro sempre più solido e certo».

La New Copromo oggi fattura 14 milioni di euro e conta 35 dipendenti. Ogni giorno, da Monfalcone a Margherita di Savoia, 120 pescherecci escono in mare per garantire all’azienda fanese l’intero pescato rigorosamente italiano. Si tratta di circa 1 milione di chilogrammi di vongole l’anno che poi la New Copromo rivende in tutta Italia ed anche all’estero, in particolar modo Spagna. Con il nuovo stabilimento si stima un raddoppio dei posti lavori.

«Tutta la struttura – ha aggiunto Tonino Giardini del Gruppo oesca e rappresentante dei vongolai fanesi – è termica, per cui il prodotto viene lavorato in presenza di temperature compatibili con il mantenimento della sua freschezza. Il ciclo dura appena mezza giornata: al mattina le vongole affluiscono nello stabilimento e nel primo pomeriggio sono pronte per partire verso la grande distribuzione». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA