Pesaro, in soccorso dei senzatetto
Bevanda calda e presto una tenda

Volontaria della Croce rossa conforta un senzatetto
Volontaria della Croce rossa conforta un senzatetto
2 Minuti di Lettura
Domenica 15 Gennaio 2017, 11:24

PESARO - Partono da via Saffi la sera con coperte e bevande calde da portare a chi vive ai margini e che non ha un tetto dove rifugiarsi. Sono i volontari della Croce Rossa che hanno iniziato un servizio di controllo e mappatura dei senzatetto in città. E presto verranno posizionate anche delle tende per dare un riparo caldo a chi dorme all’addiaccio.

Il servizio è iniziato questa settimana ed è attivo il martedì e il giovedì dalle 21 alle 23. Nelle serate più fredde dell’anno una coperta ed una bevanda calda possono fare la differenza per chi dorme in strada o comunque non ha un riparo caldo e accogliente su cui contare. Nasce da questa esigenza il progetto “Una coperta per tutti” portato avanti dai volontari di Croce Rossa affiancati dalle infermiere volontarie. Una ventina di persone a turno.

 Un’unità di strada si occupa del contatto con i senza fissa dimora della città consegnando coperte, distribuendo bevande calde e, per chi lo desidera, offrendo la disponibilità a scambiare qualche parola, per facilitare la costruzione di legami di fiducia volti a consentire un eventuale processo di recupero. Si trovano italiani, stranieri, viandanti. Non c’è una regola, c’è chi vive così per scelta e chi ha perso tutto ed è piombato nella povertà estrema dopo aver reciso i legami con la famiglia.

I luoghi dove si rifugiano questi senzatetto sono i giardinetti tra la stazione del treno e l’ingresso del Pronto soccorso, ma anche al parco Miralfiore e nei pressi della stazione. Con la temperatura sottozero e il divieto di accendere fuochi le condizioni ambientali di queste notti sono proibitive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA