Il sindaco stoppa il progetto dell'allevamento Fileni: «Preoccupano emissioni ed odori»

Venerdì 13 Dicembre 2019
San Lorenzo in Campo, il sindaco stoppa il progetto dell'allevamento Fileni: «Preoccupano emissioni ed odori»

SAN LORENZO IN CAMPO-  A distanza di un anno dall’inizio dell’iter, l’amministrazione comunale dice no al progetto dell’azienda Fileni di realizzare un allevamento avicolo nell’area ex Aquater. Il sindaco Davide Dellonti l’aveva ribadito che si sarebbe espresso una volta completato il puzzle di pareri, studi e approfondimenti. E così ha fatto. La decisione l’ha comunicata prima ai cittadini, poi si andrà in consiglio dove, per quanto di competenza comunale, si adotteranno gli atti per stoppare la variante al Prg.

LEGGI ANCHE:
Fermo, la puzza di gas è insopportabile ma la fuga non si trova: ansia tra i residenti

Odori nauseanti, controlli in via delle Saline


Il no, il primo cittadino l’ha spiegato in una conferenza alla quale sono intervenuti l’assessore all’urbanistica Alessandro Fontana e all’ambiente Martina Feduzi. Una decisione arrivata dopo l’ultima relazione dell’azienda. Il 4 ottobre, prima dell’adozione della variante, la giunta aveva inviato una osservazione in sede di Via e Vas che chiedeva uno studio più approfondito delle emissioni odorigene: «La relazione è arrivata alla fine della scorsa settimana e il quadro, rispetto alla precedente, è cambiato in maniera sostanziale. La rosa dei venti nel progetto iniziale era diversa in quanto altre le stazioni meteo utilizzate. Prendendo quella Assam di San Lorenzo i venti sono completamente differenti e così le emissioni odorigene, la loro distribuzione. Le ore con odori aumentano in molti recettori e le emissioni più consistenti in una vasta area, colpendo molto alcune abitazioni e le attività produttive in prossimità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA