Uomo trovato morto nella sua casa
Era legato alla sedia e imbavagliato

Uomo trovato morto
nella sua casa: era legato
alla sedia e imbavagliato
SAN LORENZO IN CAMPO - Comprensorio sotto choc. Un 74enne, pensionato di San Lorenzo in Campo, è stato ritrovato morto questa mattina presso nella sua abitazione. I carabinieri l'avrebbero trovato legato e imbavagliato. L'uomo viveva da solo in una casa nella campagna laurentina. La morte risalirebbe alla serata di ieri. Sul posto i carabinieri di San Lorenzo in Campo e della compagnia di Fano per dare avvio alle indagini. Al momento non si conoscono la dinamica dell'omicidio e il movente.

La vittima si chiamava Sesto Grilli e abitava da solo in campagna. Dai primi elementi acquisiti per imbavagliarlo è stato usato nastro adesivo grigio. L'allarme è stato dato da un vicino di casa, che passando ha notato ed è rimasto sorpreso della porta d'ingresso socchiusa e la luce accesa vedendo l'uomo riverso a terra e ha quindi provveduto a chiamare subito il 118. Gli operatori sanitari intervenuti sul posto hanno poi avvisato i carabinieri. La salma è già stata esaminata dal medico legale Loredana Buscemi: al momento non sono chiari né le cause né l'orario della morte. Grilli ha comunque tentato di liberarsi, finendo a terra e rompendo la sedia. Sul luogo anche il pm Letizia Fucci della Procura di Pesaro.

Di certo Sesto Grilli sarebbe pestato a sangue.  È una delle indiscrezioni che filtrano da fonti inquirenti che indagano sulla morte dell'uomo, incensurato, che conduceva una vita piuttosto ritirata, mantenendosi con la sua pensione e con i proventi delle vendite di pollame da lui allevato, e uova.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Marzo 2019, 11:33 - Ultimo aggiornamento: 18-03-2019 17:27

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO