Rovinosa caduta mentre lavora alla grondaia: operaio 55enne soccorso dall'eliambulanza

Martedì 27 Aprile 2021 di Jacopo Zuccari
San Costanzo, rovinosa caduta mentre lavora alla grondaia: operaio 55enne soccorso dall'eliambulanza

SAN COSTANZO - Operaio di 55 anni cade mentre esegue lavori di manutenzione su una grondaia in via San Martino a San Costanzo. Grave infortunio sul lavoro ieri mattina in un agriturismo dove un uomo di 55 anni del posto, per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri della locale stazione e della compagnia di Fano, è rimasto ferito.

 

Stava effettuando lavori di manutenzione esterna all’edificio in particolare a una grondaia quando improvvisamente alle 11 ha perso l’equilibrio ed è caduto al suolo sbattendo la testa. Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 e per la gravità dei traumi e delle ferite riportate è stata attivata l’eliambulanza che ha caricato l’operaio e lo ha ricoverato all’ospedale regionale Torrette di Ancona in prognosi riservata. Sul posto sono intervenuti per i rilievi i carabinieri che hanno ascoltato il titolare dell’agriturismo, il primo a dare i soccorsi appena ha visto il suo dipendente steso a terra. L’infortunio è avvenuto a poca distanza dalla stessa zona in cui quasi cinque anni fa in Strada Mondolfo, perse la vita in seguito a un infortunio sul lavoro Sauro Fronzi, un operaio sancostanzese di 45 anni, deceduto in seguito ai traumi riportati per una caduta da un’impalcatura. Era il 12 maggio 2017 e Fronzi era impegnato in lavori edili in un cantiere a San Costanzo. Sulla dinamica sono in corso gli accertamenti da parte dell’ispettorato del lavoro dell’Asur. L’incidente di ieri è avvenuto in una struttura ricettiva, luogo di villeggiatura per turisti e vacanzieri che arrivano a San Costanzo anche dall’estero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA