Discarica, l’intero consiglio unito contro l’ampliamento: la mozione dell’opposizione emendata approvata all’unanimità

Discarica, l intero consiglio unito contro l ampliamento: la mozione dell opposizione emendata approvata all unanimità
Discarica, l’intero consiglio unito contro l’ampliamento: la mozione dell’opposizione emendata approvata all’unanimità
di Iacopo Zuccari
2 Minuti di Lettura
Sabato 30 Ottobre 2021, 08:05

SAN COSTANZO  - Consiglio comunale animato e vivace e alla fine prevale l’intesa. Emendata con tre modifiche la mozione che i consiglieri Carbone, Carboni e Bevilacqua avevano presentato per chiedere una seduta allargata alla presenza del sindaco Seri e dei vertici della Provincia.

«La discarica di Monteschiantello esiste da 43 anni, ci chiediamo tutti noi sancostanzesi: quando sarà sancito finalmente il suo “fine vita”?», ha chiosato il sindaco Filippo Sorcinelli nel ringraziare gli esponenti di tutti i gruppi consiliari nel dare una prova di maturità su una vicenda che chiama in causa la salute, l’ambiente e il futuro della città di San Costanzo. L’assessore Stefano Giraldi ha dato le più ampie rassicurazioni: «Grazie all’emendamento proposto da Sorcinelli in sede di adazione del piano provinciale dei rifiuti e approvato, non ci sono progetti esecutivi che prevedono l’ampliamento di Monteschiantello. È interesse credo di tutti perseguire la strada che porta a quella “rivoluzione ecologica” che l’Europa ci chiede. Sempre meno discariche per il minor suolo possibile da consumare». 


Nello specifico i tre emendamenti alla mozione hanno sancito che dovrà esserci un costante aggiornamento sulla documentazione e sui dati che riguardano la discarica di Monteschiantello insieme a tutti gli enti coinvolti nell’iter di approvazione. A darne spiegazione è stato il consigliere del gruppo misto Domenico Carbone, primo firmatario della mozione: «Abbiamo scelto al posto della commissione di controllo una forma di consultazione diversa che passerà per la conferenza dei capigruppo». Margherita Mencoboni si è soffermata sulla necessità «di restare uniti e mantenere un confronto istituzionale senza polemiche». L’assessore Milena Volpe ha ricordato infine che a proposito dei dati sulle malattie oncologiche era stato redatto un protocollo d’intesa con Asur nel novembre 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA