L'antifurto parte per un guasto a mezzanotte e non si ferma più: i pompieri lo spengono e scattano gli applausi

Giovedì 10 Giugno 2021 di Jacopo Zuccari
San Costanzo, l'antifurto scatta per un guasto a mezzanotte e non si ferma più: servono i pompieri per spegnerlo. E scattano gli applausi

SAN COSTANZO - Scatta l’allarme antifurto in piena notte, i residenti scendono in strada preoccupati. Per fortuna era solo un guasto, ma non sono mancati i disagi a San Costanzo per il malfunzionamento di un sistema antifurto domestico azionato da un inquilino poco prima di andare a letto.

 

È successo poco dopo le 24 in pieno centro cittadino, lungo la provinciale 16 Orcianense. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Fano che con estrema perizia e professionalità hanno disattivo l’impianto che continuava a suonare esternamente all’abitazione risvegliando di soprassalto i vicini di casa. È stato necessario ricorrere alla gru mobile dei vigili del fuoco per arrivare a spegnere il sistema di allarme posizionato poco sotto il tetto al secondo piano dell’edificio, di fianco al noto ristorante di cucina dialettale “Da Rolando”.
«Stavo ormai andando a dormire e ho deciso di annaffiare le piante in terrazzo, ho aperto una finestra e non mi sono ricordato che era stato attivato il sistema antifurto», ha raccontato l’inquilino. Muniti di cuffie protettive per le orecchie, i pompieri sono saliti con il cestello e con un cacciavite hanno staccato i cavi e hanno tolto l’alimentazione ponendo fine all’angosciante sirena che non accennava a fermarsi. Un intervento tempestivo che nha permesso di ripristinare la normalità. Grande sollievo da parte dei residenti che hanno ringraziato i pompieri con grandi applausi. Gramolini aveva contattato la ditta dell’impianto di allarme ma ogni tentativo era risultato vano per avere la meglio sul sistema fuori controllo. Un imprevisto che si è risolto positivamente grazie all’abilità dei vigili del fuoco, presenti h24 per risolvere le diverse criticità della popolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA