Rissa Fano, la condanna del M5S: «Ignorato il disagio espresso dai cittadini»

Rissa Fano, la condanna del M5S: «Ignorato il disagio espresso dai cittadini »
Rissa Fano, la condanna del M5S: «Ignorato il disagio espresso dai cittadini​»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Novembre 2022, 15:09 - Ultimo aggiornamento: 15:16

FANO- In merito alla rissa in pieno centro a Fano che ha visto tra i protagonisti tanti ragazzini, anche di età molto giovane, la capogruppo dei 5 Stelle in Consiglio Regionale Marta Ruggeri ha riportato il disagio dei residenti che hanno dovuto assistere a quelle scene

LEGGI ANCHESpaventosa rissa tra bande in centro a Fano: spuntano manganelli e una spada. Le foto choc

La nota 

«Una rissa feroce nel centro storico di Fano, nella stessa zona che in precedenza si era segnalata per qualche turbolenza ed episodi di inciviltà notturna. Questa volta è stato molto peggio, però, per la violenza dello scontro fra bande. I residenti sopportano già da tempo ricorrenti disturbi notturni, comportamenti incivili e i modi aggressivi di alcuni gruppi giovanili: in tutta evidenza la richiesta di aiuto non ha finora ottenuto risposte efficaci. Tutto ciò interroga le istituzioni locali, come lo erano state a suo tempo in seguito ad altri gravi episodi in altre zone della città. La scuola è in prima linea e ogni aiuto è prezioso, è sui banchi e nelle aule che si formano i nuovi cittadini. Si formano inoltre ricorrendo ad adeguate collaborazioni con le forze dell’ordine e grazie all’azione culturale cui è chiamato anche l’ente locale. Come insegnante tendo dunque a sostenere che lo sforzo di educare le nuove generazioni è decisivo nel prosciugare le sacche del disagio giovanile. Resta però ferma l’esigenza della giusta punizione, quando i comportamenti sfidano sia il quieto vivere civile sia la legge, e di interventi tempestivi, risolutivi, quando i problemi si manifestano, evitando che si incancreniscano e peggiorino»

© RIPRODUZIONE RISERVATA