Riserva del Furlo, la più bella
delle sorprese: è nato un aquilotto

Riserva del Furlo
la più bella delle sorprese
è nato un aquilotto
FURLO - Fiocco bianco (visto il piumaggio dei neonati) alla Riserva Naturale Statale “Gola del Furlo”, dove in questi giorni è nato un pullo dalla coppia di aquile reali formatasi nel 2017, quando la giovane femmina ha preso il posto  della “regina” Elena, molto più vecchia del maschio.

La scoperta è avvenuta grazie alle osservazioni degli appassionati e collaboratori della Riserva, che hanno notato maschio e femmina cambiare le loro abitudini, con un insolito via vai da e verso il nido costruito sul Monte Paganuccio, che ha fatto capire l’avvenuta nascita di un aquilotto. Il periodo di nidificazione era iniziato a febbraio, con 15 giorni di anticipo rispetto ai tempi consueti. Due le uova deposte, anche se al momento sembra essere stato avvistato un solo pullo. L’aquilotto viene regolarmente alimentato da entrambi i genitori, che portano al nido prede di varie specie, saldamente strette tra gli artigli. L’ultima nascita nella Riserva risale al 2016, dalla coppia “storica”: dall’ottobre dello stesso anno Elena non è stata più avvistata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 19 Aprile 2019, 15:46 - Ultimo aggiornamento: 19-04-2019 17:11

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO