Ragazzina fugge dalla comunità. Disperato appello della madre: «Ti chiedo perdono, torna a casa»

Sabato 2 Ottobre 2021 di Osvaldo Scatassi
La 14enne scomparsa e la sua mamma nell'appello lanciato a "Chi l'ha visto?"

PESARO - «Ti chiedo perdono, però torna a casa: possiamo aggiustare tutto». Una ragazzina di 14 anni, origini algerine, ha fatto perdere le proprie tracce a metà del mese scorso, allontanandosi dalla comunità per minori che la stava ospitando a Fano. La famiglia, del Pesarese, ha chiesto aiuto alla trasmissione “Chi l’ha visto?” e la madre ha rivolto un trepidante appello sia al pubblico televisivo sia a sua figlia: «Rym, se mi vedi per favore chiama», ha detto con l’espressione e la voce provate dall’emozione.

 

Si spera dunque che una dritta oppure una segnalazione da casa possa mettere le ricerche sul binario giusto.

Fuori provincia
Al momento sembra però che porti fuori dalla nostra provincia, anche se il personale del commissariato fanese prosegue il lavoro avviato un paio di settimane fa, quando ha ricevuto la denuncia di sparizione. Sulle reti social è forte l’interesse suscitato dal caso della quattordicenne: numerosi i post, i messaggi di persone in ansia per la sua sorte oppure che chiedono di saperne di più. Considerata la giovanissima età della ragazza, le possibili fonti trattano la vicenda con la massima discrezione e riservatezza. La madre della ragazzina ha esordito su “Chi l’ha visto?”, durante la puntata di mercoledì scorso, salutando il pubblico televisivo e annunciando di voler «lanciare un appello per la scomparsa di mia figlia.

«Chiedo a tutti i telespettatori: se vedete mia figlia, chiamate per favore, perché abbiamo bisogno del vostro aiuto. Rym, se mi vedi per favore chiama. Almeno dimmi dove sei, sono molto preoccupata per te. Ti voglio bene, ti vogliono bene anche papà e i tuoi fratelli: per favore torna a casa, possiamo aggiustare tutto».

E poi, con la voce rotta dai singhiozzi: «Ti chiedo perdono, ti chiedo perdono, però torna a casa. Possiamo aggiustare tutto, però torna a casa». 

Le informazioni
Alta circa un metro e settanta, quando la quattordicenne si è allontanata da Fano indossava blue jeans, t-shirt grigia, un top bianco, felpa scura e scarpette da ginnastica. Chi in questi giorni l’avesse notata è dunque invitato a informare il commissariato fanese, dove le ricerche della minorenne scomparsa sono coordinate dal vicequestore Stefano Seretti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA