Zona rossa e il mare si tinge di arancione: sconcerto e stupore al porto. Ma non c'è niente di tossico

Giovedì 1 Aprile 2021
Zona rossa e il mare si tinge arancione: sconcerto e stupore al porto. Ma non c'è niente di tossico

PESARO - Il mare di Pesaro si adegua alle speranze di zona arancione e si tinge proprio di quel colore. Colpa di una fioritura algale, non tossica, che ha creato non poco sconcerto e curiosità nei passanti soprattutto nella zona del porto. 

Video

Vaccini Covid, Marche a doppia velocità: ultima regione sulle prime dosi e tra le prime per il ciclo completo

Il fenomeno ha attirato l'attenzione degli sparuti passanti nella zona del porto e del lungomare, ma niente paura non dovrebbe trattarsi di nulla di pericoloso. Il fenomeo, già visto anche negli scorsi, potrebbe essere ricondotto alla temperatura sopra la media stagionale di questi giorni, che avrebbe favorito la proliferazione di microalghe non tossiche, la Fibrocapsa Japonica, la cui concentrazione eccezionale (con il mare calmo) in alcuni punti è arrivata a causare un intenso e acceso colore rosso. Lo stesso fenomeno si era già presentato ieri a Gabicce.

 

Ultimo aggiornamento: 17:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA