Pesaro, vaccini: pressioni sui pediatri
L'Ordine presenta esposto in Procura

Vaccini: pressioni sui pediatri
​L'Ordine presenta
un esposto in Procura
di Luigi Benelli
PESARO I medici hanno presentato l’esposto contro i genitori di bambini non vaccinati in procura. Il motivo? Le pressioni ai pediatri per effettuare esami prevaccinali che avrebbero lo scopo di constatare se il bambino possa presentare una situazione di pericolo tale da rappresentare una controindicazione alla vaccinazione.
Così mercoledì sera l’Ordine dei medici di Pesaro ha formulato una delibera e ieri mattina il presidente Paolo Maria Battistini ha consegnato l’esposto in procura. Nella delibera i medici spiegano che i test sono a carico del servizio sanitario nazionale e che dovrebbero verificare ipotetiche reazioni avverse. Il caso è esploso qualche giorno fa e Battistini aveva già avuto un contatto con la procura. In provincia sono emerse diverse situazioni di bambini inadempienti che non sono stati ammessi all’asilo. Qualche caso anche a Pesaro, ma soprattutto nell’area di Gabicce.
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 7 Dicembre 2018, 07:40 - Ultimo aggiornamento: 07:40