Sicurezza sul lavoro, appello in musica: stasera i big della canzone in piazza del Popolo

Sicurezza sul lavoro, appello in musica: stasera i big della canzone in piazza del Popolo
Sicurezza sul lavoro, appello in musica: stasera i big della canzone in piazza del Popolo
di Eleonora Rubechi
4 Minuti di Lettura
Martedì 11 Giugno 2024, 06:02 - Ultimo aggiornamento: 11:54

PESARO I big della musica a Pesaro per sensibilizzare sul tema della sicurezza sul lavoro. La persona che lavora e il suo benessere al centro dei dieci articoli che compongono la Carta di Urbino, il documento elaborato da Fondazione Rubens Triva e dall’Osservatorio Olymps: al decalogo e in particolare al tema centrale di quest’anno “Politiche di prevenzione e tutela della persona che lavora” è dedicata la terza edizione del Festival Internazionale della Salute e Sicurezza per il per il Lavoro, organizzata dalla Fondazione in collaborazione con Inail e l’Agenzia Europea per la sicurezza e la salute sul Lavoro, che nell’anno della Capitale della Cultura si trasferisce a Pesaro e sarà introdotto questa sera, martedì 11 giugno dalle 21, da un evento speciale: “Safety Love. Sicurezza sul lavoro: è tempo di cambiare musica”.

  
In dettaglio


Sul palco dell’Alusfera di Piazza del Popolo si esibiranno Bigmama, Coma_cose, Edoardo Bennato, Francesca Barra, Leo Gassman, Malika Ayane, Noemi, Piero Pelù e Stefano Tomassini, Neri Marcorè: dieci artisti, uno per ogni articolo della carta, col compito di sollecitare, attraverso monologhi, momenti artistici e tanta musica, una riflessione incentrata sulla tutela della salute e del benessere di chi lavora.

L’evento, in collaborazione con l’Orchestra Rossini, sarà condotto da Monica Setta e verrà trasmesso sulle reti Rai (produzione I Company). «Sarà un’occasione importante per veicolare dei messaggi fondamentali durante un momento di grande spessore artistico raggiungendo un pubblico il più ampio possibile, attraverso quello che si configura come un piccolo Festival di Sanremo» ha sottolineato il prefetto Emanuela Saveria Greco. 


«Safety Love sarà un evento animato da una forte componente etica: gli artisti coinvolti si faranno promoter della Carta di Urbino, un documento su cui oggi più che mai è necessario riflettere: saranno artisti sì con una vocazione pop, ma soprattutto caratterizzati da una grande attenzione per le tematiche sociale, degli artisti che sanno parlare a tutte le generazioni» spiega Massimo Bonelli, ceo di Icompany e direttore artistico di Safety Love La Fondazione Rubens Triva è un organismo paritetico composto sia dai sindacati dei lavoratori sia dai datori di lavoro e svolge compiti fondamentali di formazione e consulenza sulla sicurezza sul lavoro.


L’approccio


La Carta di Lavoro promossa dalla fondazione privilegia un approccio etico al lavoro e condensa il suo significato soprattutto nel suo terzo principio, che vuole l’uomo al centro dell’organizzazione lavorativa: sarà su questa scia che il Festival Internazionale della Salute e Sicurezza sul Lavoro proseguirà dal 12 al 14 giugno presso il Palazzo Ducale di Pesaro; dalle 14 alle 18 si terrà il convegno “Tutela della persona che lavora e politiche di prevenzione”, a seguire la cena di Gala a Villa Cattani Stuart.

La mattinata del 13 giugno sarà dedicata a un riflessione che avrà al centro la “Dignità della persona che lavora tra integrità e personalità morale”, mentre nel pomeriggio il tema sarà “L’organizzazione aziendale e la valorizzazione della persona che lavora” venerdì 14 giugno sarà dedicata alle “Attività professionali a supporto della prevenzione dei rischi per la persona che lavora 9.30-13-30), mentre nel pomeriggio sarà la volta della presentazione della Scuola di Alta Formazione “Alberto Andreani”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA