Pensionato va a fare il pieno e si ritrova in auto uno sconosciuto. Ecco che cosa è successo

Martedì 19 Aprile 2022 di Luigi Benelli
Curiosa disavventura per un anziano pesarese al distributore di benzina

PESARO - Va a fare il pieno e si ritrova uno straniero in auto. È quanto successo la sera di Pasqua poco prima delle 19. Un uomo di 78 anni è uscito a mettere benzina in via Ponchielli dopo la classica giornata di festa. Dopo aver fatto rifornimento e riposto la pompa nella colonnina è entrato in auto. Ma accanto al suo posto, nel lato passeggero, si è ritrovato un ragazzo di colore, quasi certamente nord africano.

 

Lo spavento è stato tanto, ma non se l’è sentita di cacciarlo. Lo straniero non lo ha minacciato nè con armi né a parole, ma con tono deciso quell’uomo gli ha chiesto di essere accompagnato in un’altra zona della città. Impaurito dalla situazione, il 78enne ha acceso l’auto e ha iniziato a girare per Pesaro seguendo le destinazioni imposte dallo straniero. Da un semplice rifornimento, l’anziano si è ritrovato autista come in un’auto Ncc, noleggio con conducente. Ma chiaramente lo straniero non ha pagato un centesimo.

Dopo alcuni giri, si è fatto lasciare in via Belgioioso nella zona tra il cimitero e via Giolitti. E così come è salito, di soppiatto, se n’è andato. Senza aver minacciato o, quanto peggio, torto un capello al pesarese. L’uomo però, una volta mollato il suo ospite indesiderato, ha raccontato tutto ai carabinieri che hanno registrato il fatto quantomai singolare. Il signore ha riferito di aver avuto apprensione e paura per la presenza di quello straniero e di averlo portato in giro per la città senza fare troppe storie per evitare eventuali reazioni spiacevoli. Tutto si è chiuso in un quarto d’ora di paura, ma per fortuna senza conseguenze. 

Ultimo aggiornamento: 14:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA