Il super casco di Valentino svetterà a luglio a Levante e sarà proprio Rossi a inaugurarlo

Il super casco di Valentino svetterà a luglio a Levante e sarà proprio Valentino Rossi a inaugurarlo
Il super casco di Valentino svetterà a luglio a Levante e sarà proprio Valentino Rossi a inaugurarlo
di Thomas Delbianco
4 Minuti di Lettura
Sabato 4 Giugno 2022, 03:10

PESARO - Un maxi casco alto 4 metri, lungo 5,30 e largo 3,60 metri. Sarà la riproduzione, realizzata dall’artista Riccardo Sivelli, del casco che Valentino Rossi ha indossato qualche mese fa a Valencia, per l’ultima gara della sua straordinaria carriera. L’installazione verrà collocata nei giardini di piazzale D’Annunzio, sul lato Levante pedonale di viale Trieste, tra poco più di un mese, per poi essere inaugurata il 25 luglio, alla presenza del nove volte campione del mondo.

Pesaro omaggia così Valentino Rossi realizzando un’opera unica: «Il casco più grande del mondo, dedicato al campione di motociclismo più forte di sempre», ha anticipato ieri il sindaco Matteo Ricci, durante la presentazione dei nuovi allestimenti di piazzale d’Annunzio, con un circuito di mini-moto. 


«Doveroso per la Terra di Piloti e Motori omaggiare una leggenda come Valentino. Posizionare nel lungomare un’opera dedicata a lui è sicuramente un forte richiamo turistico, che abbellisce il lato sud di viale Trieste». Quello presentato ieri mattina è un arredo temporaneo che, in attesa della realizzazione della piazza prevista per il prossimo anno (non è più nei piani, invece, il parcheggio sotterraneo di cui si era più volte ventilato), verrà arricchito da un food truck «in settimana uscirà l’avviso per la concessione di una stagione, chi vincerà avrà anche il compito di aiutarci a tenere pulita quest’area». Bando al quale sta lavorando l’assessore alle Attività Economiche Francesca Frenquellucci. Il Dottore è sempre al centro dei riflettori, anche dopo il suo ritiro dal motomondiale. Oltre alla sua nuova avventura con le quattro ruote, Rossi nelle ultime settimane è stato protagonista di vari momenti. Ha assistito insieme alla compagna Francesca Sofia Novello, alla partita playoff di basket alla Vitrifrigo Arena tra Vuelle e Virtus. Un selfie con Vasco Rossi a Imola, un momento di grande tenerezza in barca con la figlia Giulietta, il ritiro del numero 46 al Mugello. Il progetto “Un casco da leggenda” è stato ideato e pensato dal coordinatore eventi del Comune di Pesaro Massimiliano Santini e realizzato da Riccardo Sivelli di Extralab.


«Parliamo di un casco di dimensioni mai viste – spiega Santini - I materiali di cui sarà composto variano dal polistirolo espanso, al legno, al ferro, a resine, l’opera avrà un’altezza di 4 metri ed una larghezza di circa 6 metri. Una particolarità, che renderà il progetto più caratteristico e unico, è la possibilità di stampare la visiera del casco gigante in oleografico/3D. Così facendo le persone che si ritroveranno davanti al “monumento”, avranno la netta percezione di osservare gli occhi di Valentino Rossi trasparire in maniera realistica da dietro la visiera. Un grande colpo d’effetto». Un progetto che ha visto il sostegno dell’azienda pesarese Tomasucci, «rigenerare una piazza vuol dire arredarla, innovarla, renderla nuova – spiegano Mauro e Mirko Tomasucci dell’azienda leader nel settore della vendita on-line di arredamento - Quando ci ha chiamato l’amministrazione ci siamo subito resi disponibile ad abbracciare il progetto. Grande soddisfazione per noi contribuire a rendere sempre più bella e accogliente Pesaro. Un’operazione che stiamo portando avanti da tempo, con la sponsorizzazione della Vis Pesaro delle aiuole della città». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA